Domenica, 19 novembre 2017 ore 02:22  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
POLITICA

Sitra: così le Primarie del PD sono aperte a condannati ed interdetti ed all'azione delle associazioni criminali e mafiose

E' così che argomenta il ricorso avverso la deliberazione della Commissione Elettorale Provinciale del 27.4.2017 la mozione Orlando di Crotone

Sitra-cos-le-Primarie-del-PD-sono-aperte-a-condannati-ed-interdetti-ed-all-azione-delle-associazioni-criminali-e-mafiose
Sabato 29 Aprile 2017 - 9:0

riceviamo e pubblichiamo il ricorso già trasmesso al PD Nazionale e Regionale trasmessoci dall'Onorevole Giancarlo Sitra che ci ha così chiesto di diffonderlo a mezzo stampa:

 

Alla Commissione congressuale nazionale per il Congresso

Sede

 

Alla Commissione congressuale regionale per il Congresso

 Sede

Oggetto: Ricorso avverso deliberazione della Commissione Elettorale Provinciale del 27.4.2017, ore 18:30.

RICORSO

I sottoscritti rappresentano le gravi irregolarità tenutesi nella riunione della Commissione elettorale provinciale del congresso tenutasi in data 27.4.2017.

In occasione della suddetta seduta è stata posta al voto la proposta di deroga rispetto a quanto disposto all'art.10, c.3 del Regolamento per l’elezione del Segretario e dell’Assemblea nazionale, approvato, ai sensi dell’art. 9 c. 1 dello Statuto, dalla Direzione del Partito Democratico, riunitasi il 24 febbraio 2017.

Il citato art. 10, c.3 prevede che: “ogni elettrice ed elettore, per poter esprimere il proprio voto, è tenuto a esibire il proprio documento di riconoscimento e la propria tessera elettorale e a devolvere un contributo di due euro destinato direttamente al territorio”.

Nonostante quanto previsto dall'art.10, c.3 del Regolamento è stato deliberato, con n.6 voti favorevoli e n.3 voti contrari, che coloro i quali si recheranno a votare alle primarie del 30.4.2017 potranno farlo senza esibire la prescritta tessera elettorale.

Riteniamo che quanto deliberato palesi una gravissima violazione delle regole congressuali non suscettibili di alcuna deroga da parte dalla maggioranza dei componenti la Commissione provinciale per il congresso.

La decisione adottata dalla maggioranza della Commissione provinciale del congresso, di fatto, potrebbe aprire le porte delle Primarie del P.D. alla partecipazione al voto di soggetti condannati ed interdetti, in una realtà come quella del crotonese nella quale, purtroppo, penetrante ed inquinante è l'azione delle associazioni criminali e mafiose anche nella vita politica.

Per questi motivi

Si chiede con estrema urgenza, attesi i pregiudizi sul piano dell’a partecipazione politica, della tenuta democratica e dell'immagine del P.D. del crotonese, l'accoglimento del presente ricorso e, per l'effetto, il ripristino della disposizione regolamentare che obbliga, chiunque si rechi al voto alle Primarie del 30.4.2017, ad esibire la tessera elettorale.

FIRMATO

 

Giancarlo SITRA

Coordinamento provinciale mozione ORLANDO

Componente Commissione provinciale del Congresso area politica ORLANDO

Antonio BERTILORENZI

Componente Commissione provinciale del Congresso area politica DAMIANO

Giovanni Ettore SIPOLI

Componente Commissione provinciale del Congresso area politica CUPERLO

 




ULTIMISSIME
Il Warpedo sbarca a Crotone
Sabato 18 Novembre 2017
ECCO IL CIRCO!
Venerdì 17 Novembre 2017
CrotoneInforma.it