Lunedi, 23 ottobre 2017 ore 02:42  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
CRONACA

Luigi finanziere in coma a Catanzaro: chi non ha messo i dissuasori come sta?

Il Luogotenente investito di fronte alla Pirillo è stato trasferito al Pugliese Ciaccio e versa in condizioni gravissime

Luigi-finanziere-in-coma-a-Catanzaro-chi-non-ha-messo-i-dissuasori-come-sta
Giovedì 21 Settembre 2017 - 14:40

Prevenzione che parola astrusa in Italia ed in Calabria in particolare.

Le forze dell’Ordine devono essere pagate di più!

Che vergogna non dare risorse e mezzi necessari alle forze di polizia!

Potremmo andare avanti con chilometri quadrati di demagogia buttata in faccia soprattutto da chi ha il tempo di promuovere, prevedere e fare ronde.

Potremmo anche allargare il discorso alla Questura sui veleni o ai Carabinieri in cerca di casa già terminata, o ancora a temi che non c’entrano davvero nulla con quella che vogliamo pregare che sia tragedia sfiorata, perché Luigi è in coma farmacologico ed è in uno dei reparti, a Catanzaro al Pugliese Ciaccio, che già tante volte ha fatto tanto per casi gravi e gravissimi.

Quel maledetto attraversamento, così evidente nelle foto, è stato riverniciato ieri o l’altro ieri. Chi  ha determinato che fosse solo riverniciato dopo molteplici sollecitazioni ed un caso, fra tanti, di qualche mese fa che ha coinvolto un sinistro con un altro finanziere convalescente per mesi, deve necessariamente prendere opportune decisioni.

Senza infingimenti e senza trincerarsi dietro il fatto che ci sono state altre amministrazioni altrettanto miopi, questo Comune deve immediatamente intervenire e porre rimedio a questa situazione ed ad altre che coinvolgono passaggi pedonali e non, anche di scolaresche numerosissime (vedi Discesa San Domenico su tutte)!

Continuare a considerare la prevenzione un optional su cui fare comunicati stampa e fotografie quando arrivano 4 spiccioli trovati in chissà quale capitolo dimenticato, è la norma in questa regione, ma certamente non può essere una giustificazione per Pugliese e Caccavari.

Se volete per davvero candidarvi ad essere considerati amministratori decenti, cambiate marcia ed intervenite immediatamente di concerto a quelle forze di Polizia che conoscono il territorio e quei casi, come questo, che sta attentando alla vita di Luigi, che è invece facilmente risolvibile con dei dissuasori seri.

Non essere intervenuti  in un caso così evidente di pericolo quotidiano, per giunta rivolto a chi invece lavora e rischia la vita per il bene collettivo è criminale e basta.

Lo mostrano queste foto chiaramente che quel rettilineo pone naturalmente nelle condizioni sia chi esce dalla città che chi entra, ad attraversare quel tratto ad una velocità certamente non conciliabile con un attraversamento pedonale quotidiano obbligatorio, a maggior ragione se si è pure Periti o gestori di sinistri.

Ed i finanzieri, come noto, non scioperano!

Su questa questione proveremo a fare un focus, mandando un abbraccio a tutta la famiglia di Luigi ed a tutti i finanzieri che oggi sentono il peso e la rabbia di non essere riusciti ad “imporre” un intervento semplice quanto dovuto.

Procolo GUIDA

(leggi anche

Finanziere investito all’entrata della Caserma Pirillo)



public/img/fotogallery/galleria2017092114423900_1.jpg
public/img/fotogallery/galleria2017092114423900_0.jpg

CrotoneInforma.it


ULTIMISSIME
Il Pitagora aderisce a Libriamoci
Domenica 22 Ottobre 2017
SBARCO DI 33 MIGRANTI A CROTONE
Domenica 22 Ottobre 2017
CrotoneInforma.it
CrotoneInforma.it