Domenica, 19 novembre 2017 ore 02:29  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
CRONACA

Mesoraca: Guida in stato di ebbrezza alcolica e minaccia a Pubblico Ufficiale

Gli altri interventi dei Carabinieri a Petilia, Cirò Marina e Torre Melissa

Mesoraca-Guida-in-stato-di-ebbrezza-alcolica-e-minaccia-a-Pubblico-Ufficiale
Lunedì 13 Novembre 2017 - 15:0

Nel corso della notte del 12 novembre, i carabinieri della Stazione di Mesoraca hanno sorpreso, alla guida della propria autovettura, un operaio forestale di 58 anni, in evidente stato di ebbrezza alcolica. Alla richiesta dei militari di sottoporsi ai previsti accertamenti, l’operaio,  non solo si rifiutava ma si mostrava ostile nei loro confronti indirizzando contro di essi frasi minacciose. Conseguentemente, lo stesso veniva denunciato all’Autorità giudiziaria e gli veniva sequestrato il veicolo.

 

Controlli dei Carabinieri in località “Foresta” di Petilia Policastro ed a Mesoraca.

Nel corso della settimana scorsa, in località “Foresta” di Petilia Policastro e nel comune di Mesoraca, sono stati svolti dei servizi di controllo del territorio e servizi straordinari tesi ad incrementare l’attività preventiva e repressiva nei comuni della giurisdizione.

In particolare i carabinieri di Mesoraca unitamente a quelli di Petilia Policastro e dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia, nell’ambito del servizio coordinato di “focus ‘ndrangheta”, hanno eseguito un provvedimento restrittivo in carcere emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di Catanzaro a seguito del quale M.M., 35enne, operaio del luogo e già noto alle forze dell’ordine, è stato tradotto presso la casa circondariale di Crotone a seguito della sospensione di altra misura alternativa già in atto.

Nel medesimo contesto operativo, venivano svolti, congiuntamente ai Carabinieri Forestale, al Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Crotone ed al NAS di Cosenza, controlli nel settore agroalimentare e forestale, durante i quali, presso un’azienda agricola sita nel comune di Mesoraca, veniva identificato un lavoratore in nero, contestando una sanzione amministrativa di 12.000 euro e recuperando contributi previdenziali ed assistenziali per un importo di 8800 euro. Venivano inoltre riscontrate violazioni a norme in materia di disciplina igienica della produzione e della vendita di sostanze alimentari e delle bevande, per le quali venivano sequestrati 11 capi bovini.

In ambito preventivo e di controllo del territorio, sono state controllate 120 persone, 97 veicoli, effettuate perquisizioni domiciliari, veicolari e personali ed ispezionati diversi  circoli e bar.

 

Controlli dei Carabinieri in Cirò Marina e Torre Melissa.

Nel corso della settimana scorsa, in Cirò Marina e Torre Melissa, i carabinieri hanno svolto alcuni servizi di controllo del territorio, nel corso dei quali  venivano eseguite attività ispettive a sale scommesse, esercizi commerciali adibiti a sale slot, unitamente a personale dell’Agenzia delle dogane e dei Monopoli di Cosenza che consentiva di individuare e sequestrare quattro apparecchi del tipo slot, perché non conformi alle normative vigenti e, conseguentemente, di denunciare una ragazza di 30 anni, impiegata in un circolo privato del Comune di Cirò Marina.

I controlli di prevenzione generale del territorio, si estendevano a 189 soggetti,  138 veicoli e 20 documenti di circolazione, durante i quali i militari dell’Aliquota Radiomobile di Cirò Marina contestavano diverse contravvenzioni al codice della strada e denunciavano, all’Autorità Giudiziaria, un operaio, perché sorpreso in evidente stato di ubriachezza ed in possesso di un coltello a serramanico lungo circa 24 centimetri.



CrotoneInforma.it


ULTIMISSIME
Il Warpedo sbarca a Crotone
Sabato 18 Novembre 2017
ECCO IL CIRCO!
Venerdì 17 Novembre 2017
CrotoneInforma.it