Domenica, 25 febbraio 2018 ore 18:19  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
POLITICA

Emergenza Columbra: occhio a farsi dividere sul più bello...

L'intervento "ufficiale" del Comitato Pro Papanice

Emergenza-Columbra-occhio-a-farsi-dividere-sul-pi-bello
Lunedì 05 Febbraio 2018 - 20:30

Premessa di Procolo GUIDA

Sulla scorta di un documento che abbiamo, non a caso, pubblicato integralmente è letteralmente divampato un dibattito muto sordo e cecato in città. Infatti in Columbra mobilita finalmente Papanice contro i veleni (CON DOCUMENTO ORIGINALE) (cliccandoci sopra è possibile rileggerlo), sempre non a caso, avevamo parlato dei 1001 motivi che questa popolazione di questo disgraziato territorio avrebbe per chiedere trasparenza, monitoraggio ed interventi certi in tema di salute dei cittadini e delle uniche povere vittime che sarebbero i nostri figli.

Il dibattito muto, sordo e cecato (soprattutto per i politicanti che non riescono a rianimarsi nemmeno in campagna elettorale) è divampato solo per chi, tanti, tengono più a fare o gestire polemiche e scoop che favorire reali processi di ripristino di una salute pubblica morta e sepolta più dei partiti che amorfizzato interventi democratici di partecipazione civile.

E’ tutto questo che ci permettiamo di far risaltare a questo intervento del Comitato Pro Papanice che è voluto intervenire a specificare ciò che specifica da solo…

Siamo certi che la maturità dimostrata dall’intera comunità papanicese saprà “accogliere” voci diverse che in maniera diversa chiedono la stessa cosa: trasparenza, salute ed interventi veloci e risolutivi di una emergenza che è già troppo pesante e pressante. Dividi et impera è stato l’unico motto davvero vigente in questa terra. E soprattutto occhio a farsi dividere senza ottenere nulla. Capocolonna, Ponticelli e la Bonifica sono a gridare ancora...

Riceviamo e pubblichiamo da Comitato Pro-Papanice:

Il costituendo Comitato di Quartiere, “Pro Papanice”, intende precisare quanto segue, in riferimento agli articoli pubblicati su alcuni blog giornalistici locali il 03/02/2018. L’autonoma iniziativa contenuta nella missiva pubblicata in calce agli articoli, a firma de “i cittadini di Papanice” ed avente ad oggetto la richiesta di installazione di centraline per verificare l’eventuale inquinamento ambientale, benché non contestabile nel contenuto nonché legittima per il rispetto dell’Art. 32 della Costituzione, non è stata scritta né discussa dal nostro Comitato. La lettera non è stata firmata dal Comitato, né si riconduce al suo programma, pertanto questo gesto grave e censurabile, ci appare certamente inquietante, deplorevole e preoccupante. Inoltre, riteniamo fuorviante associare tale azione isolata, al presunto ruolo di “promotore” attribuito al co-parroco della nostra comunità, don Pasquale Aceto, pubblicando abusivamente foto di defunti, collocati su una bacheca nella Chiesa della Pietà, senza che gli autori abbiano avuto autorizzazioni dallo stesso. Riteniamo, in primis, che il nostro co-parroco, nello spirito della sua missione sia la guida spirituale di tutti, non certo il “paladino” delle nostre attuali e future iniziative, ispirate alla legalità, e alla ricerca di soluzioni che abbiano come interlocutori le Autorità Istituzionali competenti sebbene, siamo certi, ne condivida e sostenga lo spirito. Con la speranza che l’azione “individuale o collettiva” promossa dal latore di questa lettera, non abbia lo scopo di ostacolare i buoni propositi del nascendo Comitato e/o di oscurare ed intralciare la serenità dei cittadini, manifestiamo il nostro totale disappunto e la nostra estraneità per la gravità di quanto accaduto e a tal fine precisiamo che, ogni uscita pubblica del Comitato, verrà sottoscritta con la dicitura “Comitato Pro Papanice” al fine di scongiurare successivi coinvolgimenti arbitrari dello stesso. Chiediamo, infine, alla stampa di accertarsi in futuro dall’associare fatti/notizie e persone contattando i responsabili del Comitato, che sono per Statuto, gli unici autorizzati ad essere portavoce dello stesso.

Comitato Pro-Papanice VIA S.S. 52 - 88900 CROTONE / Email:comitato.propapanice2018@gmail.com

 




ULTIMISSIME
Incendiato negozio di scarpe ad Isola
Domenica 25 Febbraio 2018
Le vane preghiere di questa politica...
Venerdì 23 Febbraio 2018
CrotoneInforma.it
CrotoneInforma.it