Domenica, 27 maggio 2018 ore 03:13  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
POLITICA

COTRONEI E SCANDALE VERSO CENTRALE UNICA COMMITTENZA (CUC)

OBIETTIVO: SNELLIRE TEMPI, AUMENTARE OPPORTUNITÀ  BELCASTRO: OTTIMIZZARE GESTIONE E DIMINUIRE COSTI

COTRONEI-E-SCANDALE-VERSO-CENTRALE-UNICA-COMMITTENZA-CUC
Mercoledì 16 Maggio 2018 - 9:0

riceviamo e pubblichiamo:

I Comuni di COTRONEI e SCANDALE verso la CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA (CUC). Per snellire tempi e carico burocratici, diminuire i costi, migliorare ed ottimizzare la gestione degli appalti, di servizi e forniture, aumentare la capacità di intercettare fondi e finanziamenti comunitari da investire nello sviluppo dei territori.

È quanto fa sapere il Sindaco Nicola BELCASTRO ribadendo gli obiettivi dell’iniziativa condivisa dalle due amministrazioni comunali che, una volta approvata ed autorizzata dall’ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione) consentirà di procedere autonomamente rispetto alla CUC provinciale.

I comuni di COTRONEI e SCANDALE, che hanno sottoscritto un apposito protocollo d’intesa, sono al momento i primi e gli unici, infatti, ad aver manifestato la volontà di distaccarsi dalla CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA della provincia di CROTONE. Un’operazione – sottolinea il Primo Cittadino – che non solo non rappresenta alcun costo aggiuntivo per i due enti, ma che potrà portare vantaggi alle comunità amministrate per quanto riguarda opportunità e occasioni di  crescita economica. Tale iniziativa – precisa – non si vuole collocare in contrapposizione con la CUC provinciale, ma ne ricerca la collaborazione. Le procedure di gara – conclude BELCASTRO - saranno improntate al rispetto massimo della legalità e della concreta applicazione del codice degli appalti, anche attraverso la procedura informatica di gara.

Fonte: Lenin MONTESANTO – Comunicazione & Lobbying




ULTIMISSIME
CrotoneInforma.it
CrotoneInforma.it