In libreria la nuova opera dello scrittore crotonese Antonio Campagna foto

Il romanzo è il seguito di "Storie di giorni andati"

L’opera dal titolo Storie di compagni ritrovati è il seguito di “Storie di giorni andati“, romanzo d’esordio di Campagna, avente come protagonista il generale Domson.

In questa seconda opera, il generale e la caserma fungono da richiamo al passato; e questa volta i protagonisti sono gli allievi, con le loro esperienze, le loro vite, le loro storie; storie di compagni ritrovati.

Il romanzo è edito dalla CSA Editrice.

Antonio Campagna è nato a Crotone nel 1989.

Ha conseguito la licenza classica nel 2008 e, presso l’Università “La Sapienza” di Roma, ha conseguito la laurea triennale in ‘Storia medievale, moderna e contemporanea’ e la laurea magistrale in “Scienze Storiche” con il massimo dei voti.

Laureato eccellente secondo Fondazione Alumni Sapienza, vive oggi a Crotone dove ha maturato una sensibilità emotiva e uno spiccato interesse verso la poesia grazie all’incontro con autori contemporanei, alla frequentazione di luoghi di cultura e di grande interesse artistico, e all’impulso dettato dalla visione di opere cinematografiche.

Ha pubblicato nel 2017 con la CSA Editrice la silloge poetica “Il Sole e i giorni“.

Ha lavorato come insegnante di sostegno in una scuola elementare e da tempo scrive articoli per la rivista Vivere In. Ama anche la scrittura in prosa e nel 2019 ha pubblicato, sempre con la CSA Editrice, il romanzo “Storie di giorni andati”.