Quantcast

Cosa accadde davvero a Evie Benson

Nuovo appuntamento con i Caffè Letterari: il romanzo sarà presentato in anteprima nazionale. Sabato 10 Ottobre alle 17.00, presso la Sala Raimondi

Appuntamento dei Caffè Letterari del XX° Festival dell’Aurora con la presentazione in ANTEPRIMA NAZIONALE del nuovo libro di Salvatore ConaciCosa accadde davvero a Evie Benson” edito Bookabook.

Evie Benson è un agente letterario di successo.

È bella, ha una carriera brillante e dei fedeli amici di vecchia data. Un giorno, però, la vita che le ha dato così tanto si riprende alcune cose.

È il 2015: su un social network conosce Liam, un uomo affascinante e misterioso. È raffinato, colto, la ama, ma ha sempre una scusa per non incontrarla di persona.

Evie scivola inesorabilmente tra le spire di un amore ingannevole, pericoloso.

Un amore fatto di messaggi, bugie e tormenti. I suoi amici provano ad aiutarla, ma lei, ormai plagiata da Liam, li allontana, prendendo decisioni che fanno cadere a pezzi la sua vita. Solo dopo aver toccato il fondo Evie torna da loro.

Dopo un percorso riabilitativo di due anni, li riunisce in un posto in cui festeggeranno i vent’anni della loro amicizia.

Ma lì, in una sfarzosa villa turistica del Maine, il passato va a cercarla. Rancori e ossessioni che sembravano sepolti per sempre tornano a galla senza perdono, rivelando un terribile segreto.

Salvatore Conaci, è un interessante letterato, e non ho usato a caso questa terminologia.

Nato a Catanzaro nel ’90, ha conseguito la maturità scientifica, coltivando gelosamente e con passione, una cultura quasi prevalentemente umanistica ed esoterica.

Aspetto piacevolmente demodè, che rimanda un po’ alla figura di Edgar Allan Poe, al quale si è ispirato per la sua raccolta di novelle, “Perle nere” (Montedit, 2015), il suo lavoro d’esordio, Conaci si è laureato in Lettere Moderne ed ha studiato Filologia Moderna.

Nel 2018, è uscito con “Ordo mortis”, pubblicato con la WritersEditor, divenuto un best seller nel giro di pochi mesi.

(Fonte)