La Signora di Ellis Island foto

Partita la 20^ Edizione del Festival dell’Aurora

Si è aperto con la presentazione de “La Signora di Ellis Island”, il ciclo dei Caffè Letterari, eventi posti all’interno della 20^ Edizione del Festival dell’Aurora.

mimmo gangemiFoto di Simone Carozzo

Una lunga serie di incontri, targati “Calabria“, per poter far conoscere le eccellenze in campo letterario di questa terra.

Molti autori, anche se residenti in altre regioni d’Italia, hanno dunque risposto all’invito da parte della Fondazione Odyssea e degli Amici del Libro di Crotone.

Il primo fra questi, è stato Mimmo Gangemi, che Giovedì 8 Ottobre, all’interno della Sala Raimondi, ha riproposto il suo romanzo, edito da Piemme; a moderare l’incontro è stato Domenico Frontera.

La storia è quella di Giuseppe, ed è la storia di ogni uomo che ha il coraggio di deviare la rotta del proprio destino.

Una saga che attraversa un secolo di storia.

Gangemi, racconta, l’Italia del fascismo e delle colonie, delle guerre mondiali, della ‘ndrangheta delle origini, del passaggio epocale verso il progresso.

Trama:

È il 1902 e molti italiani partono a cercare fortuna in America. Anche Giuseppe, ventun anni, figlio maggiore di una famiglia contadina dell’Aspromonte, lascia tutto quello che ha e attraversa l’oceano, con la promessa di tornare. Sbarcato a Ellis Island, non supera le visite di controllo e viene isolato in attesa di essere rispedito indietro. Ma gli appare una signora vestita d’azzurro e con un bimbo in braccio, che gli spalanca le porte dell’America. Dopo cinque anni nell’aria viziata delle miniere e delle fonderie, Giuseppe torna in Calabria. La convinzione di aver ricevuto un miracolo lo scorta per l’intera vita e guida ogni sua decisione. L’incontro con la signora di Ellis Island cambia inaspettatamente le sorti di tutta la famiglia.