Quantcast

Cosa accadde davvero a Evie Benson

Presentato in anteprima nazionale il nuovo romanzo del giovane scrittore calabrese Salvatore Conaci

Nuovo appuntamento con i Caffè Letterari, che anche quest’anno sta accompagnando il Festival dell’Aurora, giunto alla sua 20^ edizione.

Salvatore Conaci

Sabato 10 Ottobre è stato presentato in anteprima nazionale, il nuovo romanzo del giovane scrittore catanzarese Salvatore Conaci, “Cosa accadde davvero a Evie Benson”.

L’uscita ufficiale del romanzo è prevista per Aprile 2021, ma già la politica del “preordine”, sta dando i suoi frutti; sarebbero già più di 400. Infatti, le copie prenotate fino ad ora.

Lo scrittore rimane fedele a quello che è il suo genere letterario il thriller:

Evie Benson è un agente letterario di successo.È bella, ha una carriera brillante e dei fedeli amici di vecchia data. Un giorno, però, la vita che le ha dato così tanto si riprende alcune cose. È il 2015: su un social network conosce Liam, un uomo affascinante e misterioso. È raffinato, colto, la ama, ma ha sempre una scusa per non incontrarla di persona. Evie scivola inesorabilmente tra le spire di un amore ingannevole, pericoloso. Un amore fatto di messaggi, bugie e tormenti. I suoi amici provano ad aiutarla, ma lei, ormai plagiata da Liam, li allontana, prendendo decisioni che fanno cadere a pezzi la sua vita. Solo dopo aver toccato il fondo Evie torna da loro. Dopo un percorso riabilitativo di due anni, li riunisce in un posto in cui festeggeranno i vent’anni della loro amicizia. Ma lì, in una sfarzosa villa turistica del Maine, il passato va a cercarla. Rancori e ossessioni che sembravano sepolti per sempre tornano a galla senza perdono, rivelando un terribile segreto.

Rispetto alle opere precedenti, cambia dunque ciò che “spaventa” l’uomo; dai riti di sette occulte si passa a timori più intimi, che frastagliano l’animo umano.

Tra le tematiche di questo romanzo, emerge il cosiddetto catfish, ovvero, quella pratica di creare false identità su chat o social network, servendosi di profili fake, il più delle volte sottratte a profili reali, ingannando le vittime, che ignare si imbattono in questi impostori.

Un viaggio dunque alla scoperta non solo dell’animo umano, ma anche della difficoltà nel relazionarsi oggi “con l’altro”, al di fuori di quello che potrebbe essere il contesto virtuale.

Salvatore Conaci, è un giovane scrittore emergente, nato a Catanzaro.

Il suo lavoro d’esordio “Perle nere” (Montedit), ha visto la luce nel 2015; poi nel 2018, con la WritersEditor, ha pubblicato “Ordo mortis”, divenuto un best seller nel giro di pochi mesi.