Calabria – Shandong: sulla rotta della via della sete

Un percorso di collaborazione e cooperazione concreto e fattivo

I prodotti tipici enogastronomici di 22 imprenditori calabresi rappresenteranno l’Italia e la Calabria in Cina alla manifestazione fieristica internazionale degli affari che si svolgerà dal 18 al 21 Ottobre nella città di Linyi nella provincia dello Shandong.
La partecipazione nasce dalla collaborazione tra il Gal Kroton, l’Associazione Cinese Rinascimento e il Governo popolare provinciale dello Shandong.

Lo Shandong è stata la patria di Confucio ed è una delle province più industrializzate e ricche della Cina, terza per contributo al PIL nazionale.
In Fiera quest’anno problema legato al Covid i buyer interessati saranno ricevuti previa prenotazione e le vendite ed i contratti saranno assicurati per via telematica.
Si tratta di un primo passo per definire gli ambiti di collaborazione ed istaurare rapporti solidi e concreti, con tutta la volontà e l’impegno per rafforzare e rendere più concrete e operative le relazioni.

L’apertura della manifestazione vedrà la proiezione di un piccolo documentario sulla Calabria, i saluti istituzionale di Natale Carvello Presidente del Gal Kroton e di Annibale Parise Sindaco di Mesoraca, a cui seguiranno i ringraziamenti delle Autorità Cinesi.

Siamo convinti, sostengono gli organizzatori, che la cooperazione tra territori nel quadro dei processi di internazionalizzazione può essere una opportunità di crescita reciproca per le nostre comunità, il nostro impegno e dovere sarà quello di creare i presupposti  e le condizioni perché tutto ciò possa avvenire.