Caro Sindaco, per il 2021 vorrei che Crotone…

L'iniziativa lanciata da FenImprese, Diversi Ma Uguali KR e Sottosopra per Save The Children per abbellire e decorare un albero di Natale che verrà donato e posizionato nel palazzo comunale.

“Caro Sindaco, per il 2021 vorrei che Crotone…” É questo il titolo dell’iniziativa lanciata dalle associazioni FenImprese Crotone, Diversi Ma Uguali KR e Sottosopra per Save The Children, per abbellire e decorare un albero di Natale che verrà donato e quindi posizionato nell’androne del palazzo comunale di Crotone. Quest’anno, a causa della pandemia, le occasioni di confronto sono state davvero poche per gli studenti crotonesi. Con la didattica a distanza é stato necessario rimodulare in toto la formula educativa, le relazioni fra studenti e docenti sono divenute asettiche; il freddo canale tecnologico utilizzato per le lezioni ha imposto una distanza enorme, causando lo stravolgimento di tutti i gruppi classe con la conseguenza di aver penalizzato l’inclusione e favorito la dispersione scolastica. Per questo le associazioni promotrici hanno pensato di coinvolgere i bambini e i ragazzi delle scuole cittadine in un’iniziativa che dia loro speranza per il futuro: potranno scrivere al Sindaco della città di Crotone per esprimere i propri desideri per l’anno che verrà.

Sarà l’Albero della Speranza e i giovani crotonesi potranno inviare una email a Diversimaugualikr@gmail.com inoltrando i loro elaborati, che verranno stampati e appesi sull’albero, proprio all’ingresso della casa comunale, affinché siano ben visibili dal sindaco, dai componenti della giunta e del consiglio, in modo che tutti si sentano responsabili di fronte alle speranze dei giovani crotonesi. Gli elaborati potranno essere realizzati sotto forma di lettere, disegni, messaggi simbolici; tutti potranno esprimersi nella maniera che riterranno più idonea. A conclusione di un anno molto difficile specie per i bambini e i ragazzi, messi a dura prova da più punti di vista, è necessario ripartire da segnali di speranza, anche attraverso la partecipazione e l’espressione proprio dei più giovani, linfa vitale della società di domani. E‘ una iniziativa che il sindaco e tutta la Giunta accolgono con piacere. Il dialogo con i bambini e i ragazzi, linfa di speranza e futuro per la nostra comunità, è sempre prezioso ed in questo particolare momento assume una importanza fondamentale