Quantcast

Collaborazione tra Jobel e Arone

Spazio espositivo permanente al Museo di Pitagora

Santa Tetractys” è l’opera pitagorica di Giovanni Arone, realizzata nel 2013 su commissione del Consorzio Jobel e donata dall’artista al Museo di Pitagora, che accoglie i visitatori nella struttura museale. Ma non è l’unica scultura dell’artista crotonese a impreziosire il museo: Arone, infatti, da tempo partecipa attivamente alle attività del Consorzio Jobel, mettendo a disposizione le sue competenze per divulgare la cultura orfico-pitagorica e la storia filosofica di Crotone. A tal punto che, proprio in questi giorni, il consorzio guidato da Santo Vazzano, considerando le sue opere di particolare interesse artistico e culturale per il territorio crotonese, ha deciso di avviare una collaborazione ufficiale offrendogli uno spazio espositivo permanente all’interno del Museo di Pitagora, dove l’artista crotonese esporrà sculture di sua creazione a fini culturali e promozionali del messaggio filosofico di Pitagora. Testa di filosofo pitagorico, Stella a cinque punte e Stele pitagorica sono soltanto alcune delle opere firmate da Arone che impreziosiranno maggiormente il Museo di Pitagora, sempre più centro propulsivo di cultura e socialità.