Quantcast

Le telecamere di Freedom nell’Area Marina protetta e a Capocolonna

Bossi: "Ci riempie di orgoglio e soddisfazione il fatto che i riflettori nazionali, grazie alla trasmissione di successo Freedom, si accendano sulla nostra terra".

L’ultima puntata della nuova stagione di “Freedom – oltre il confineprogramma di Roberto Giacobbo, che andrà in onda venerdì 26 febbraio su Italia1 alle 21.25, tornerà ad esplorare la nostra terra. La Calabria era un tempo un punto di riferimento del mondo antico. Il suo mare era veicolo di importanti traffici commerciali e ancora oggi i suoi fondali sono pieni di testimonianze di quell’epoca d’oro. Perché? Perché ci sono numerosi relitti che, con i loro carichi vecchi di secoli, ci restituiscono una storia della quale sembra ancora di sentire voci e di vedere colori. Le telecamere di Freedom navigheranno il mar Jonio e s’immergeranno nelle acque dell’Area Marina protetta di Capo Rizzuto, in provincia di Crotone, per regalarci le immagini, sottomarine, di un carico di marmi, fra i più grandi del mondo antico. E un luogo strategicamente così importante ospitò anche uno fra i più bei templi della Magna Grecia, che era anche una banca per i commercianti, del quale oggi restano imponenti resti e una colonna in quello che, in onore di quel tempio, si chiama Capo Colonna. Roberto Giacobbo entrerà infine a Le Castella, una fortezza affascinante la cui prima edificazione risale a 2400 anni fa, salendo su una torre che ha visto passare pirati, avventurieri e il temibile Annibale. Si tratta dell’ultima delle quattro puntate dedicate alla scoperta dello straordinario patrimonio storico e ambientale della nostra terra, tra misteri e leggende, realizzate grazie al supporto della Sezione sezione Cinema e Spettacolo di Unindustria Calabria. “Siamo lieti di aver potuto ospitare la troupe di Roberto Giacobbo per la realizzazione di un format televisivo in prima serata di altissima qualità. Un programma che valorizza il patrimonio artistico e culturale nazionale e che offrirà la possibilità al pubblico di scoprire le bellezze dei nostri territori” commenta il Presidente della sezione Cinema e Spettacolo, Giuseppe Citrigno.

“Ci riempie di orgoglio e soddisfazione il fatto che i riflettori nazionali, grazie alla trasmissione di successo Freedom, si accendano sulla nostra terra e possano mostrare al paese intero la sua bellezza incontaminata, nei luoghi simbolo della illustre scuola di Pitagora. La provincia di Crotone ha quanto mai bisogno di dare spazio a ciò che di bello e irripetibile è capace di offrire ai suoi visitatori, intesa come una vera e propria esperienza sulle tracce delle civiltà che ci hanno preceduto. La presenza della troupe non può che essere accolta come un prezioso contributo al percorso che come amministrazione stiamo seguendo per valorizzare al massimo la vocazione turistica del territorio.” Assessore al Turismo del Comune di Crotone, Luca Bossi

Questo e molto altro a Freedom – Oltre il confine, venerdì 26 febbraio, ore 21.25, Italia1.