Quantcast

Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo: un murales per l’inclusione sociale foto

A Belvedere di Spinello la realizzazione del murales ha visto la partecipazione anche degli alunni dell’istituto comprensivo “Leonida Repaci”; fontana blu a San Giovanni in Fiore.

In occasione della “Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo” prevista per il 2 aprile, l’ANGSA CrotoneSan Giovanni in Fiore (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) ha promosso una serie di iniziative per sensibilizzare quanto più possibile questa importante tematica. In particolare, in sinergia con l’assessora Mariella Bellio e il sindaco Rosario Macrì, in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale di Belvedere Spinello, è stato realizzato un murales in via Croci che descrive il tema dell’inclusione sociale di soggetti diversamente abili in un mondo senza barriere architettoniche e culturali. La realizzazione del murales ha visto la partecipazione anche degli alunni dell’istituto comprensivo “Leonida Repaci” di Belvedere Spinello. I bambini delle scuole elementari hanno partecipato ad un contest per scegliere le frasi più belle e significative per il tema dell’autismo che sono state utilizzate, successivamente per l’opera culturale promossa dall’ANGSA Crotone – San Giovanni in Fiore. Alla fine del contest, la frase scelta è stata la seguente: “Le mie abilità sono più forti della mia disabilità”, per rimarcare il valore della solidarietà anche nelle piccole comunità. Inoltre, come omaggio a questa giornata internazionale, il palazzo comunale sarà illuminato di blu, colore che rappresenta ormai dal dicembre 2007 l’autismo nel mondo.

Tuttavia, le iniziative dell’Associazione ANGSA non terminano qui: grazie alla disponibilità dell’assessora Claudia Loria e della sindaca Rosaria Succurro, anche a San Giovanni in Fiore ci saranno iniziative atte a sensibilizzare la tematica dell’autismo. Nella giornata del 2 aprile, a tingersi di blu sarà la fontana del Comune, così da promuovere ed esortare l’attenzione di tutti sui diritti delle persone nello spettro autistico. Il direttivo dell’associazione, nella persona della segreteria Angela Basile, vuole ringraziare le amministrazioni comunali, gli artisti che hanno realizzato il murales, i bambini della scuola elementare e tutti coloro i quali si impegneranno, non solo il 2 aprile ma tutto l’anno, a rendere il nostro Paese più inclusivo e migliore per i soggetti autistici.