Quantcast

L’ultimo Re di Delfi arriva sul Kindle

La seconda opera dello scrittore Gianluca Facente sbarca sulla piattaforma di Amazon.

È già disponibile l’upgrade per quella che fu la seconda fatica, in ordine di tempo, di Gianluca Facente: “L’ultimo Re di Delfi”. Da qualche giorno, infatti, è possibile acquistare, scaricare e leggere su kindle, l’opera uscita per la prima volta nel 2016, dopo la pubblicazione di “Periferia Universo” e che già all’epoca aveva riscosso un grande successo. Da tempo Amazon mette a diposizione, di scrittori e lettori, una vetrina, che permette la diffusione, grazie all’immediatezza del digitale, di un vasto catalogo di opere e tra queste, da qualche giorno, c’è anche L’ultimo Re di Delfi. Una mossa sicuramente lungimirante e al passo coi tempi, quella dello scrittore crotonese, se si pensa che oggi, un gran numero di romanzi, saggi e testi di ogni genere viene venduto e diffuso attraverso questo sistema, ma al tempo stesso coraggiosa, perché non è sempre semplice per uno scrittore lasciare da parte “il cartaceo” ed affidarsi al digitale. Facente ha voluto dunque dare un nuovo impulso ad un’opera, che come tutte le altre, racconta, tra le righe, lo smisurato amore che l’autore nutre per Crotone.
Un viaggio onirico, tra mitologia, storia e poesia, che mette insieme la fiaba, la mitologia classica, quella scandinava, e quella tipica dei paesi dell’est Europa. Recuperare le immagini più famose e conosciute dell’immaginario fantastico, fondendole con le figure tipiche della nostra tradizione, in uno sforzo di mélange culturale che vede, fate, folletti e streghe accanto a figure tipiche e personaggi celebri della nostra terra.  L’idea di questa commistione, non è qualcosa che l’autore ha adottato per un puro stile narrativo, al contrario. Gianluca ci ha raccontato, come sia sempre andato alla ricerca di un comune denominatore tra le varie religioni e di conseguenza, di quel corpus mitologico che le racconta, provando in questo tipo di lavoro, ad individuare quel fil rouge che potesse attraversare lo spazio e il tempo, per dimostrare come “tutti i racconti e gli insegnamenti, viaggino attraverso il mito”. Qualsiasi “storia”, che appartenga ad una saga epica oppure ai racconti dei nonni, possiede quel comune intento di voler, far continuare a vivere “la tradizione”, che diventa a quel punto identità per chi la racconta, la legge e l’ascolta.
Come sempre, dunque, l’intento dello scrittore, poeta e divulgatore crotonese non è solo quello di intrattenere, ma soprattutto, diventa un passaggio di testimone, affiche la cultura e la storia crotonese non vada dimenticata; e poco male se ad aiutarla a sopravvivere troviamo personaggi che poco hanno a che fare con il nostro retaggio. Anzi, partendo da questo, Gianluca Facente realizza un vero e proprio esempio di sincretismo culturale, dove tutto però concorre verso uno scopo comune…
Oltre alla forma digitale, per chi ancora continua ad amare la forma più classica del “libro”, l’opera può essere ordinata sul sito de Il Mio Libro (link). Per chi invece abbia voglia di recuperare in maniera immediata e rapida “L’Ultimo Re di Delfi”, potrà farlo sfruttando il proprio kindle oppure utilizzando altri device come lo smartphone o il tablet (link).

picture