Quantcast

Proprio NON CONFORMI! foto

Avete mai fatto un giro per gli uffici del Comune di Crotone o, addirittura, per quelli di Akrea stessa? Avete mai trovato raccoglitori della carta o delle cartucce usate? C'è un piano di raccolta piano per piano? Esiste un progetto di agevolazione fiscale per gli uffici e le attività commerciali? Altro che ingombranti!

Più informazioni su

    di Procolo Guida

    Ieri, sia come post sul “giornale” fcebook istituzionale che sottoforma di comunicato, l’amministrazione comunale ha iniziato a “divulgare” la exit strategy sul tema rifiuti e decoro urbano: cliccaci sopra e leggi Via Morelli, un esempio da non imitare. Abbiamo atteso che si rizzelasse qualche consigliere comunale, qualche sindacato che dovrebbe essere alle prese con la situazione degli operatori del verde. Maggioranza o minoranza non hanno battuto colpi: anzi qualche “maggiorato” (anche fra quelli che ostinatamente spalleggiano i Voce Boys) ha pure rilanciato circa la “fitusaggine” dei crotonesi, buoni solo a lamentarsi. Oggi ci siamo stufati, proprio con i minorati (ops) i rappresentanti della minoranza! Avete mai fatto un giro per gli uffici del Comune di Crotone o, addirittura, per quelli di Akrea stessa? Avete mai trovato raccoglitori della carta o delle cartucce usate? Vi siete premurati di controllare dove buttano i componenti della Giunta i loro rifiuti professionali? C’è un piano di raccolta piano per piano? Esiste un progetto di agevolazione fiscale per gli uffici e le attività commerciali? Siete in grado di “scaricarvi” qualche normativa a riguardo? Siete mai andati alle isole ecologiche? Esiste un responsabile di tale raccolta? Altro che ingombranti! Altro che NON CONFORMI! E’ proprio vero che non si ha alcuna contezza di cosa possa significare autorevolezza. Sindaco, Presidente Giglio di Akrea, componenti della Giunta ed epigoni del nulla, se questi signori vi permetteranno nuovamente di chiamarci, e dunque chiamarvi, fitusi, noi ci siamo stancati! Noi persone normali, ancora in balìa di pusillanimi ed improvvisati, non potremo più rispondere che con scherno ed ulteriore lontananza dalle istituzioni che state occupando con un ingombro non diffrenziabile, nemmeno dal più raffinato degli inceneritori. Questo è il più grande danno che state, tutti assieme, perpetrando a danno dei nostri figli: quello di non riconoscere più alcun riferimento, alcuna possibilità di rimedio! Ciucci, provate a scaricarvi questo Manuale per la Gestione dei Rifiuti speciali (scarica qua Manuale-per-la-gestione) che Eco-Recuperi (una tra tante) ha realizzato al fine di fornire ai propri clienti uno strumento tecnico-normativo per la gestione dei rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi originatisi dall’attività produttiva all’interno delle aziende e nello specifico negli uffici! Poi, scrivete ad Anci e Ministero che Vi spiegheranno che esiste la responsabilità del produttore di rifiuti! Poi fatevi le multe da soli, organizzatevi ed organizzate Giglio e tutti i cerchi magici che avete lasciato e/o prodotto direttamente voi, poi potrete portare a casa risparmi e soddisfazione. Poi, forse, capirete chi sono i “fitusi” veri!

    Generico gennaio 2022

    Più informazioni su