Quantcast

Arrestato domiciliare incassa indebitamente il reddito di cittadinanza

Denunciato dai carabinieri un 41enne

Più informazioni su

I carabinieri della Stazione di Scandale (KR) hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone un 41enne del luogo, ritenuto responsabile di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche.

In particolare i militari, al termine di specifici accertamenti, hanno appurato che l’uomo, al fine di ottenere il reddito di cittadinanza, ha omesso di dichiarare la sottoposizione alla misura cautelare degli arresti domiciliari cui era sottoposto, elemento impeditivo al rilascio ed al mantenimento del beneficio.

Il danno arrecato alle casse dello Stato è stato stimato in circa 4.000 euro.

Più informazioni su