Le rubriche di Crotone Informa - Sanita' E Salute

Scattato il Vaccine-day con dati ancora stabilmente “alticci” foto

Da segnalare il calo del numero complessivo dei ricoveri per coronavirus, passati nelle ultime 24 ore da 291 a 281 (-10); il tasso di tamponi positivi di questa settimana è stato mediamente del 10.61%

Più informazioni su

A cura di Simone Carozzo, Analista

Abbiamo prima chiarito quale equipe nazionale di studio statistico del fenomeno che fa da supporto a ipotesi non solo prettamente sanitarie, ci ha permessi di cercare di ragionare sui numeri del Covid e con quali presupposti scientifici (riascolta, se vuoi, il primo video servizio cliccando qua); abbiamo ribadito perché e per come abbiamo terminato il report giornaliero sui dati covid (assicurato per più di 6 mesi) e proseguiamo, oggi assieme a focus specifici, un appuntamento settimanale (clicca qua e riascolta il secondo speciale) Insistiamo, come sempre, nel rammentare che i numeri che abbiamo dato e continueremo a fornire, sono riferiti a persone e che devono essere letti con criteri e su forbici di tempo oggettivabili solo da alcuni aspetti e che non bisogna fare confusione fra dati e cifre periodici e report con valenza scientifica.

Ieri, il ‘Vaccine-day’ è scattato in tutte le Regioni così come in Europa, nel nostro paese negli ospedali scelti dal programma di vaccinazione varato dal Governo. “L’Italia rinasce con un fiore-vaccinazione anti-Covid’ e realizzato dal commissario per l’emergenza Covid-19, partite le operazioni di immunizzazione in contemporanea con lo Spallanzani. Le dosi consegnate a tutti i Paesi europei per il ‘Vaccine-day’ sono state in numero simbolico 9.750, la distribuzione vera e propria inizierà dalla settimana che inizia oggi e, fa sapere il ministero della Salute, all’Italia arriveranno circa 470mila dosi ogni settimana. Dopo le dosi arrivate dalla #pfizer biontech, dunque, con il famoso Furgone Blindato, le altre dosi verranno inviate tramite “Operazione EOS” in diversi aeroporti nazionali. Continua, nel frattempo, la discesa del numero degli attualmente positivi (ultima settimana mediamente -0.99% al giorno) anche se con un minor tasso di variazione rispetto alla fase di crescita. I Guariti crescono in questa settimana con una media dell’1.5% al giorno, tasso inferiore a quello della settimana precedente (2.15% al giorno).  I Decessi crescono mediamente, questa settimana, dello 0.65%,  inferiore al tasso giornaliero della settimana precedente (0.96%). Il numero degli ospedalizzati continua a decrescere anche questa settimana (-1.19% al giorno), inferiore, leggermente, del tasso medio giornaliero della settimana precedente (-1.49%). Si conferma però stabile al 4% l’indice di Letalità dal 10 dicembre e resta intorno all’1.02 l’indice Rt dal 28 Novembre. Continua il trend in discesa del numero di nuovi casi giornalieri, nell’ultima settimana sono stati 14500 al giorno, contro 16400 medi della settimana precedente, il numero dei tamponi effettuati mediamente in questa ultima settimana è 142000, ancora in calo rispetto a quelli della settimana precedente (166000).  Dunque il tasso di tamponi positivi di questa settimana è stato mediamente del 10.61%, leggermente in crescita rispetto a quello medio della settimana precedente 10.04%.  Il rapporto tra ricoveri in terapia intensiva e ordinari è stabile al 10%, valore intorno a cui varia dal 14 novembre. In Calabria, a ieri, sono stati sottoposti a test 411.213 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 429.174 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al coronavirus sono 22.515 (+237 rispetto a ieri), quelle negative 388.698″. Lo rende noto la Regione Calabria nel bollettino quotidiano dei dati relativi al coronavirus: i decessi dall’inizio dell’emergenza sono 447 (+6 rispetto a ieri). Da segnalare il calo del numero complessivo dei ricoveri per coronavirus, passati nelle ultime 24 ore da 291 a 281 (-10). La riduzione odierna riguarda sia le malattie infettive (-7, per 263 ricoveri complessivi), sia le terapie intensive (-3, per 18 ricoveri complessivi).

Più informazioni su