Quantcast

Cittadino afgano arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

Sono in corso ulteriori accertamenti al fine di accertare l’eventuale responsabilità dello stesso soggetto straniero per alcuni tentativi di furto che si sono registrati negli ultimi giorni sul territorio della città di Crotone.

Più informazioni su

Nella mattinata odierna, nell’ambito degli ordinari servizi di controllo del territorio, personale della Squadra Volante ha tratto in arresto S.M.N., cittadino afgano, senza fissa dimora. Nel dettaglio, il cittadino trentaquatrenne, conosciuto dagli operatori in quanto deferito in stato di liberta nel corso della scorsa settimana per ricettazione e resistenza a P.U., è stato nuovamente fermato per un controllo dagli operatori di polizia. Proprio mentre gli agenti cercavano di avvicinarsi a lui, il S.M.N. colpiva gli operatori con dei calci e si dava improvvisamente ed incomprensibilmente alla fuga costringendo i poliziotti a rincorrerlo. Durante l’inseguimento, che si è protratto in alcuni terreni in località Passovecchio, lo straniero, più volte raggiunto, nel tentativo di divincolarsi, procurava diverse lesioni ed escoriazioni agli agenti.
A quel punto, valutate le circostanze, gli operatori sono stati costretti a trarlo in arresto ed a condurlo presso gli Uffici della Questura per le incombenze di rito. Lo stesso, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Crotone in attesa di ulteriori determinazioni. Si precisa che sono in corso ulteriori accertamenti al fine di accertare l’eventuale responsabilità dello stesso soggetto straniero per alcuni tentativi di furto che si sono registrati negli ultimi giorni sul territorio della città di Crotone e per i quali quest’Ufficio ha ricevuto diverse segnalazioni tramite numero d’emergenza 113.

Più informazioni su