Quantcast

Vivere Sorridendo e Milan Club di Crotone: “un atmosfera quasi magica, dove all’unisono si è tifato per la vita”

L'associazione ringrazia Adolfo Covelli e tutto il Milan Club di Crotone, annoverati come soci sostenitori.

“Si è tenuta presso la Pizzeria Nuova San Paolo, anche sede del Milan Club di Crotone un conviviale solidale, che ha visto presenti l’Associazione Vivere Sorridendo Italia Onlus con i suoi soci ospiti del proprietario Adolfo Covelli che ci ha accolto e deliziato con un allegro giro pizza. Lo scopo della serata ideata e offerta totalmente da Adolfo Covelli è stato quello di aggregare persone che hanno patito e sofferto per la malattia oncologica, fortemente condivisa dallo stesso per situazioni che lo hanno toccato in maniera personale. Tra emozioni, condivisioni e risate l’organizzatore ha creato insieme a molti componenti del club un atmosfera quasi magica, dove all’unisono si è “TIFATO PER LA VITA”. Alla luce di tutto ciò, si conferma che  il rapporto instaurato si possa rinnovare in altre occasioni con future collaborazioni già preventivate per la prossima stagione estiva.
L’associazione, ha donato un oggetto (lo stratere)  raffigurante il tripode simbolo della nostra città per rimarcare il lodevole impegno di Adolfo Covelli insieme ai soci del Milan Club Crotone, che sicuramente in città è conosciuto per le molteplici iniziative solidali.
E’ stato inoltre molto significativo il momento in cui l’Associazione Vivere Sorridendo Onlus Italia ha annoverato Adolfo e i soci del Milan club come soci sostenitori.
La serata si è conclusa con il taglio di una torta  a mani unite e con una simpatica riffa gratuita. Erano  presenti i membri del direttivo di Vivere sorridendo insieme al suo presidente oltre ai numerosi soci “malati oncologici”.
Era presente ad allietare la serata Francesco Bonaccio noto intrattenitore musicale molto conosciuto in città. Certi che questi momenti aiutino a meglio sopportare la malattia ed a condividere il percorso di sofferenza intendiamo ringraziare con una celebre frase di Madre Teresa di Calcutta perché quello che noi facciamo è solo una goccia nell’oceano, ma se non lo facessimo l’oceano avrebbe una goccia in meno…
Adolfo Covelli il nostro ringraziamento è un atto dovuto alla tua sensibilità e umiltà.