Quantcast

Garantire il diritto alla salute per gli studenti

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa a firma del circolo di Cutro di Fratelli d'Italia.

Più informazioni su

Riceviamo e Pubblichiamo:

In quanto circolo dal chiaro connotato politico, abbiamo da sempre cercato di rispettare il delicato equilibrio che governa le dinamiche della vita civile. La politica difatti, nella sua eccezione più ampia, non ha, mai ed in nessun caso, il diritto e la necessità di sfondare le porte della pacifica convivenza quando esse rappresentano un limite invalicabile. Allorquando si strumentalizzano alcuni dei principi cardine della vita democratica come il diritto all’istruzione e, ancor prima, quello alla salute, allora non si può più far finta di nulla, poiché si finisce per diventare complici delle dinamiche più infime di cui una comunità possa farsi destinataria. Fratelli d’Italia – Circolo di Cutro, prende le debite distanza da certe modalità con le quali si fa politica che antepone una certa mania di protagonismo alla tutela della salute pubblica ed al diritto all’istruzione di cui accennavamo. Valori, questi, già fortemente sottoposti al duro stress di una pandemia che ci attanaglia da un anno circa, e che vengono violentati, calpestati e maltrattati da iniziative di pochi che, tutto incarnano, fuorché i principi democratici che tanto si invocano.

Orbene, le scuole, le nostre scuole vengono disertate per una GIUSTA E MOTIVATA PAURA che un genitore è legittimato ad esternare. Genitori e studenti soggetti passivi interposti tra due fuochi: da una parte la “Scuola” che ha le mani legate in quanto non legittimata a legiferare in materia di sanità pubblica; dall’altra l’ente “Comune” che nelle persone dei Commissari non prendono atto di una situazione sanitaria che ormai è diventata drammatica e che i ritardi delle Asp contribuiscono a dipingere quasi come fiabesca quando, invece, la paura regna sovrana. Per quel che ci compete stiamo cercando con tutte le nostre forze di smuovere la farraginosa macchina burocratica per far proseguire i nostri ragazzi con le lezioni in DAD.
Con la speranza di riuscire a darvi positive notizie circa gli sviluppi delle vicende, vi invitiamo ad adottare misure prudenti nel pieno rispetto delle misure AntiCovid.

Pertanto, alla luce della delicata situazione pandemica che, nella nostra cittadina sta avendo purtroppo una escalation di positivi, vista la mancanza di messa in sicurezza da parte di chi di competenza delle strutture scolastiche, il circolo di FDI di Cutro sollecita un immediato intervento dei Commissari al fine di garantire IL PRIMARIO DIRITTO ALLA SALUTE dei nostri ragazzi e della cittadina intera.

Più informazioni su