Quantcast

Incontro per la Statale 106 con il gruppo “No Variante”

Vittimberga: "Questo comitato è voce di tanti cittadini ed era nostro dovere ascoltarli ed informarli"

Si è parlato di Statale 106 nell’incontro che si è tenuto nella giornata di ieri, mercoledì 3 marzo, presso la Sala Giunta del Palazzo Comunale di Isola Capo Rizzuto. Al meeting, presieduto dal Sindaco Maria Grazia Vittimberga e dall’Assessore alla viabilità Salvatore Friio, ha partecipato il comitato cittadino “No alla variante megalotto 6”, un gruppo con circa 1500 adesioni che da anni si batte per l’ammodernamento della Statale 106 mantenendo vivo il vecchio progetto e non quello della variante presentato successivamente dall’Anas. Alla luce, però, dell’incontro che si è tenuto settimana scorsa a Cariati, che ha visto la partecipazione di quasi tutti i comuni della fascia ionica interessati all’ammodernamento della statale, i rappresentati del gruppo hanno chiesto un incontro istituzionale per avere delucidazioni in merito. Il Sindaco li ha accolti alla prima data utile e ha illustrato il progetto che si sta portando avanti con i gli enti comunali e provinciali del crotonese e del cosentino.
Il progetto non interessa il megalotto 6 bensì il 9, inizialmente progettato per collegare Gabella a Mandatoriccio, ma ora rimodulato per coinvolgere anche il comune di Isola Capo Rizzuto almeno fino alla frazione di Sant’Anna, sede dell’Aeroporto “Pitagora”. Al termine dell’incontro il Sindaco ha ribadito che “le mie porte sono sempre aperte per chi si spende per il territorio. Questo comitato – ha detto la Sindaca – è voce di tanti cittadini ed era nostro dovere ascoltarli ed informarli, la speranza è che il nostro territorio abbia presto dei collegamenti degni di essere chiamati tali”.