Quantcast

Gentile: sindaco vigili sui comportamenti dei cittadini

A scrivere è Vincenzo Gentile, che richiama al buon senso cittadini e autorità politiche, dopo l'aumento dei casi ad Isola di Capo Rizzuto. "Quando ci sveglieremo? Quando ci sarà il prossimo decesso?".

Riceviamo e Pubblichiamo:

È innegabile la preoccupazione dell’aumento dei contagi dell’ultima settimana nella provincia di Crotone, anche perché se non siamo davanti a una terza ondata poco ci manca!  Un aumento di casi da non prendere assolutamente sottogamba visto che siamo arrivati a 27 (quelli ufficiali) e le percentuali mettono Isola di Capo Rizzuto tra le prime come contagi totali dall’inizio della pandemia, 467 contagiati e 7 deceduti su 17.682 abitanti, seconda in percentuale Crotone 1074 contagiati e 12 deceduti su 60.158 abitanti. Dopo la seconda ondata partita i primi di Novembre 2020 i cittadini di Isola di Capo Rizzuto, con un grande senso civico, hanno risposto bene sono riusciti a far rientrate l’asticella dei contagi evitando assembramenti e rimpatriate ne corso delle feste natalizie.
Peccato però che a Isola, nelle ultime settimane, in troppi stanno abbassando la guardia. Sui social ogni giorno si assistono e compleanni e feste di ogni genere (non tra congiunti) senza mascherine e senza alcun distanziamento sociale. Ormai dopo un anno con il Virus bisogna conviverci, ma con precauzione in tutto quello che facciamo. Troppo alto è il prezzo che stiamo pagando in termini di libertà, ma soprattutto di perdite economiche.
Scuole che aprono e chiudono, comparto turistico-alberghiero e di servizi ormai al collasso, tutto l’indotto che gira intorno alla ristorazione è in sofferenza e tutti questi sacrifici non possono essere vanificati da irresponsabili che non capiscono che se solo malauguratamente, per la mancanza di precauzione, scoppiasse un nuovo focolaio, oltre a mettere a rischio la vita di centinaia di persone, rischierebbero di mettere a repentaglio la ripartenza della stagione estiva!

Per quanto qualcuno lamenti il fatto di essere critici, forse si fa bene ogni tanto a stimolare chi amministra, visto che ad oggi l’opposizione di Isola di Capo Rizzuto, una parte è praticamente accondiscendente quasi in tutto, mentre l’altra è fin troppo buona; mi chiedo, e chiedo al Sindaco autorità sanitaria locale, ma i video su facebook li vediamo solo noi?  È possibile che davanti a dei soggetti che mettono in pericolo la vita di altre persone il primo Cittadino sta in silenzio senza prendere una posizione pubblica facendo un appello alla responsabilità? Va bene le feste tra congiunti, va bene i compleanni tra amici stretti con le dovute precauzioni come fanno in tanti, ma davanti a continue feste e festicciole di 60 e 70 persone senza mascherine, ma il Sindaco primo cittadino di Isola di Capo Rizzuto vuole continuare a far finta che è tutto normale? Quando ci sveglieremo? Quando ci sarà il prossimo decesso? Capisco che è elettoralmente poco produttivo prendere certe posizioni contro i cittadini irresponsabili, ma qui si sta giocando con la salute di un’intera popolazione! E ad oggi chi dovrebbe vigilare o almeno usare il pugno duro ed alzare la voce è completamente assente!

VINCENZO GENTILE