Quantcast

Nomina Fortunato Morrone, il messaggio del Sindaco e dell’amministrazione

"La nostra felicità è doppia, perché se da un lato siamo pieni di gioia personale per questo straordinario traguardo raggiungo da un figlio della nostra terra, da un amico, da una persona eccezionale, dall’altro lo siamo da amministratori".

Riceviamo e Pubblichiamo:

“In questo particolare momento storico la nomina ad Arcivescovo del nostro amato concittadino Don Fortunato Morrone non può che riempirci di gioia e di speranza. Don Fortunato è un figlio straordinario della nostra terra, amato e rispettato da tutti, sempre attento alle tematiche sociali inerenti la vita religiosa della nostra comunità. Ha lasciato un grande ricordo in ogni parrocchia che ha servito e oggi tutti i suoi fedeli festeggiano la sua meritata nomina. Siamo certi che si farà presto conoscere e amare anche dalla sua nuova diocesi, quella di Reggio Calabria – Bova che gli ha appena affidato Papa Francesco. La nostra felicità è doppia, perché se da un lato siamo pieni di gioia personale per questo straordinario traguardo raggiungo da un figlio della nostra terra, da un amico, da una persona eccezionale, dall’altro lo siamo da amministratori. Quella di oggi è la terza celebrazione che interessa il nostro territorio in poco più di dieci anni, in precedenza erano stati Monsignor Staglianò e Caiazzo: se non è un record poco ci manca considerando che siamo solo una piccola cittadina e ci sentiamo graziati dal Signore. Non possiamo far altro che congratularci con Don Fortunato e auguragli il meglio per questa nuova esperienza che, siamo certi, porterà avanti in maniera impeccabile”

Il Sindaco Maria Grazia Vittimberga e l’amministrazione comunale.