Quantcast

L’associazione ASD Cutro, dopo 56 anni di storia, rischia di sparire

L'ASD Cutro lancia la campagna #ilriscattopartedaqui con uno spot insieme al campione del mondo Vincenzo Iaquinta.

Più informazioni su

Da oltre 50 anni punto di riferimento sportivo della città di Cutro (Kr), l’ASD CUTRO lancia una richiesta di aiuto. Una chiamata alle armi indirizzata agli sportivi, ai privati cittadini, agli imprenditori e alle istituzioni. La campagna “il riscatto parte da qui” si pone l’obiettivo di porre l’attenzione sul riscatto sociale di cui il nostro territorio ha bisogno che può (e deve) avvenire attraverso lo sport. Le nostre bellezze, la nostra storia – come ad esempio il campione del mondo di scacchi Giò Leonardo di Bona detto il Puttino, ed il cutrese Diego Tajani, primo ministro antimafia d’Italia – e la nostra voglia di riscatto, vengono spesso soffocate da notizie esclusivamente negative. Siamo anche altro, e abbiamo voglia di continuare a dimostrarlo. “L’associazione ASD Cutro, dopo 56 anni di storia, rischia di sparire. Ha svolto per tutti questi anni una funzione sociale di notevole importanza. Ora c’è la necessità che giovani, appassionati, sportivi, le istituzioni, gli imprenditori, siano da supporto alla nostra società per evitare che tutto ciò non abbia più un seguito” dice Antonio Chiellino, presidente dell’ASD CUTRO. Lo spot, realizzato da Barozzi Comunicazione – vede la presenza del nostro campione del mondo Vincenzo Iaquinta che invita all’azione ed a supportare l’ASD CUTRO.
L’ASD CUTRO ha bisogno di fondi ed ha bisogno di forze nuove, anche tra i dirigenti. Per questo ha lanciato il sito http://www.asdcutro.it e una campagna di raccolta fondi. E’ possibile donare a questo link: https://gofund.me/dfe46302

asd cutro

 

 

Più informazioni su