“Io leggo perché”, il comune acquista libri per le biblioteche scolastiche

Con un investimento di € 2.700,00 euro l’Amministrazione Comunale di Isola Capo Rizzuto ha aderito all’iniziativa “Io Leggo Perché”, con l’obiettivo di implementare ed aggiornare le librerie scolastiche del territorio.

Con un investimento di € 2.700,00 euro l’Amministrazione Comunale di Isola Capo Rizzuto ha aderito all’iniziativa “Io Leggo Perché”, con l’obiettivo di implementare ed aggiornare le librerie scolastiche del territorio.
Nello specifico, l’intera cifra è stata investita per l’acquisto di libri di narrativa, in accordo con tutte le scuole del territorio che hanno dato indicazioni sui testi necessari. Il progetto è stato portato avanti dall’ufficio Pubblica Istruzione su indicazione del Sindaco Maria Grazia Vittimberga e dell’Assessore al ramo Carlo Cassano, che in prima persona si è interessato di interloquire con le scuole per aggiornare le librerie: “Siamo felici di aver fatto questo piccolo gesto necessario per far crescere culturalmente i nostri giovani – dichiara l’Assessore Cassano – le librerie scolastiche, seppur ben attrezzate, necessitavano di un aggiornamento con libri di narrativa recenti”. “Io leggo perchè è un’iniziativa nazionale – spiega Cassano – che permetterà alle scuole di avere il doppio di quanto investito da noi, finanziato direttamente dalle case editrici, perciò i nostri 2700 euro nel nuovo anno diventeranno 5400, una bella spesa per le biblioteche scolastiche. Ringrazio l’Ufficio Pubblica Istruzione, nella persona del Dottor Vincenzo Foti, e la libreria Piscitelli per l’impegno profuso nel portare avanti questo progetto”. Ad essere rifornite saranno le scuole medie ed elementari, con circa 300 libri di testi a cui se ne aggiungeranno altrettanti ad inizio del nuovo anno.