Quantcast

Ripristinata l’acqua al cimitero di Le Castella

Liò: "Era inaccettabile che la gente doveva portarsi i bidoncini d’acqua da casa per annaffiare i fiori e pulire il loculo dei propri cari".

È stata ripristinata nei giorni scorsi l’acqua presso il cimitero di Le Castella dopo anni di attesa e lamentele inascoltate da parte dei cittadini della frazione. Un intervento che ha visto l’installazione di un nuovo allaccio idrico che nei prossimi giorni porterà l’acqua anche al campo sportivo. Il lavoro è stato seguito nei dettagli dal vice Sindaco Andrea Liò supportato dal consigliere Santo Pullano.
“Era inaccettabile che la gente doveva portarsi i bidoncini d’acqua da casa per annaffiare i fiori e pulire il loculo dei propri cari – afferma il vice Sindaco – andare al cimitero è già sconfortante di per se, in più non avere neanche un servizio minimo diventa umiliante”.
“Ringrazio il Sindaco per essere sempre vicina ai problemi della gente – prosegue Liò – e ringrazio il consigliere Pullano per aver seguito i lavori e gli uffici competenti che si sono prodigati, dopo circa dieci anni siamo riusciti a ridare un servizio necessario. Abbiamo dovuto rifare un allaccio completamente nuovo e lo stesso verrà completato nei prossimi giorni per ridare l’acqua anche al campo di calcio, anche li sono anni che si avanti con una cisterna da riempire di volta in volta provocando enormi disagi alla collettività”.
“Questi – conclude il Vice Sindaco – sono lavori che dovrebbero essere di ordinaria amministrazione, servizi essenziali, ma la trascuratezza degli anni precedenti ci costringe a lavorare sempre in Straordinario”.