Quantcast

Agroalimentare: Istituito a Castelsilano il Mercato dei prodotti della Terra delle Aree interne

La nascita di questo mercato vuole essere da stimolo per dar vita ad un laboratorio di sviluppo e socializzazione, una forma di aggregazione tra produttori all’interno delle aree interne consapevoli del fatto che occorre partire dalla politiche del cibo se si vuole creare economia.

Con deliberazione n. 36 del 13 Maggio 2022 il Comune di Castelsilano ha approvato il disciplinare e l’istituzione del Mercato dei prodotti della Terra delle Aree interne, riservato alla vendita diretta di prodotti agroalimentari territoriali.
Il mercato verrà ubicato in Via Palazzo con frequenza settimanale nei periodi estivi, ogni Sabato a partire dalle ore 7.30 fino alle ore 13,30 e con frequenza bisettimanale da Ottobre a Maggio seguendo sempre lo stesso orario.
Nella delibera è possibile anche verificare il disciplinare dov’è specificato il regolamento  di funzionamento del mercato ed inoltre è possibile scaricare il modellino di adesione.
I protagonisti saranno soprattutto i piccoli produttori e gli artigiani del cibo, che potranno vendere ciò che producono e trasformano e possono garantire e raccontare in prima persona la storia e la qualità dei loro cibi.
prodotti dovranno essere locali, freschi e stagionali; rispettare l’ambiente e il lavoro dei produttori e dei lavoratori; e sarà stabilito un prezzo equo, per chi compra e per chi vende.
Per gli organizzatori lo scopo principale del mercato dovrà essere quello di poter trovare dei prodotti di alta qualità, ma soprattutto spazi per costruire comunità, creare scambio e fare educazione alimentare attraverso la presenza di un info-point che si occuperà di fare e dare in-formazione su benessere e salute usufruendo anche del supporto di Enti ed esperti del Gal Kroton, Slow Food Crotone e della Lilt sezione di Crotone.
La nascita di questo mercato vuole essere da stimolo per dar vita ad un laboratorio di sviluppo e socializzazione, una forma di aggregazione tra produttori all’interno delle aree interne consapevoli del fatto che occorre partire dalla politiche del cibo se si vuole creare economia.