Quantcast

“Mini IMU”: a Crotone non è dovuta

la scadenza dell'imposta, sta generando nei contribuenti confusione per il pagamento dell’imposta

Più informazioni su


La cosiddetta mini- Imu, la cui scadenza è fissata per il 24 gennaio 2014, sta generando nei contribuenti confusione per il pagamento dell’imposta dovuta per le abitazioni principali e relative pertinenze per l’anno 2013. Nel merito si precisa che il Comune di Crotone non rientra fra i circa 2.400 comuni che hanno deliberato per il 2013 l’aumento dell’aliquota di base dello 0,40 per cento stabilita per il 2012, per cui i possessori di abitazioni principali accatastate nelle categorie A2-A3 – A4 – A5 – A6 – A7 e relative pertinenze accatastate nelle categorie C2 – C6 – C7 (nella misura massima di un’unità per ciascuna delle categorie) non sono soggetti al pagamento dell’IMU per l’anno 2013 in quanto le stesse sono state esentate da disposizioni legislative dal pagamento sia della prima che della seconda rata e di conseguenza nemmeno della cosiddetta mini –IMU. Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 82 del 30 novembre 2013 si è stabilito che per le abitazioni principali di categoria A1 – A8 e A9 e relative pertinenze, soggette al pagamento dell’IMU entro il 16 dicembre 2013, l’aliquota è pari allo 0,60 per cento con detrazione di euro 200,00 e fermo restando anche per il 2013 la maggiorazione di 50 euro per ciascun figlio di età non superiore a ventisei anni.

Più informazioni su