Quantcast

“Allevatori del Futuro”: premiati due giovanissimi di Mesoraca e Cerenzia

I due giovani sono Carmine Elia e Pasquale Cerenzia in rappresentanza dei tanti giovani impegnati nel mondo allevatoriale calabrese

Giovedi 11 Febbraio alle ore 11.00 presso la sala Verde della Cittadella Regionale “Jole Santelli” si terrà la consegna del Premio “Allevatori del Futuro”. Un riconoscimento proposto dall’Apz della Calabria e dal Consorzio BovinCalabria e patrocinato dal Gal Kroton e dalla Provincia di Crotone. Premio sostenuto e condiviso dall’Assessore Gianluca Gallo che presiederà l’evento. Il premio consiste in un riconoscimento simbolico (una Targa) da assegnare ogni anno a quei giovani di età compresa tra i 15 ed i 18 anni, figli di allevatori che aiutano i loro genitori a svolgere i lavori aziendali in zone di particolare svantaggio o isolamento geografico e sociale, un  presidio che rappresenta lo spirito resiliente di cui le aree interne hanno bisogno, giovani che portano avanti l’antica e orgogliosa tradizione pastorale calabrese con coraggio e caparbietà. I due giovani premiati per l’anno 2021 saranno Carmine Elia di anni 15 da Mesoraca e Pasquale Cerenzia di anni 18 da Cotronei in rappresentanza dei tanti giovani impegnati nel mondo allevatoriale calabrese.
La manifestazione sarà presentata dal Presidente dell’APZ Franco Barretta ed interverranno il Presidente della Provincia Simone Saporito, il Presidente del Gal Kroton Natale Carvello, il Sindaco di Umbriatico Pietro Greco, le conclusioni e la premiazione saranno tenute dall’Assessore Gianluca Gallo.