Quantcast

Consegnato il premio “Allevatori del futuro” foto

La cerimonia si è svolta questa mattina nella sale verde della Cittadella regionale "Jole Santelli".

Il premio “Allevatori del Futuro” è un riconoscimento simbolico proposto dall’associazione Produttori zootecnici della Calabria e dal consorzio BovinCalabria, patrocinato dal Gal Kroton e dalla Provincia di Crotone. Il riconoscimento viene assegnato ogni anno a giovani di età compresa tra i 15 e i 18 anni, figli di allevatori che aiutano i loro genitori a svolgere i lavori aziendali in zone di particolare svantaggio o isolamento geografico e sociale. Quest’anno, sono stati premiati Carmine Elia (15 anni, di Mesoraca), Pasquale Cerenzia (18 anni, di Cotronei), e Antonio Greco (18 anni, di Umbriatico). Alla cerimonia hanno partecipato l’assessore regionale all’Agricoltura Gianluca Gallo, il presidente della Provincia di Crotone Simone Saporito, il presidente del Gal Kroton Natale Carvello e il sindaco di Umbriatico Pietro Greco.

Un premio che conferma – ha commentato il presidente della Provincia di Crotone Simone Saporito – e testimonia come giovani allevatori, animati dalla passione e dall’amore per la propria terra possono essere il simbolo dello sviluppo e della rinascita del territorio crotonese. Contro la fuga dei giovani verso il nord del Paese e verso il resto d’Europa, il lavoro di questi nostri giovani è la dimostrazione di come si può e si deve restare qui, per far bene e per fare la differenza. Dedizione spirito di sacrificio, sono le componenti principali di chi scegli questo percorso e lo fa rispettando il territorio, la natura e gli animali. Un esempio per tutti noi e per quanti possono creare e trovare opportunità di lavoro e di crescita in questo settore.