Quantcast

Misure di sostegno alla liquidità delle imprese e fondi antiusura: Pugliese ha incontrato Nicola Molteni

Incontro istituzionale tra i Commissario Straordinario della Camera di Commercio di Crotone ed il Sottosegretario al Ministero dell’Interno; presente anche Cataldo Calabretta.

Si è tenuto nei giorni scorsi un incontro istituzionale tra il Commissario Straordinario della Camera di Commercio di Crotone, Alfio Pugliese, ed il Sottosegretario al Ministero dell’Interno, Nicola Molteni, alla presenza del vice Coordinatore Regionale della Lega in Calabria, Cataldo Calabretta. L’incontro ha avuto ad oggetto la costituzione di Fondi per la prevenzione dell’usura, di cui alla  legge n. 108/96, nonché le attività che l’Ente camerale sta mettendo in campo per sopperire alle esigenze di liquidità e sicurezza delle imprese in difficoltà in questo periodo post-covid, conchè dell’impegno da parte del Sottosegretario di recarsi a Crotone per la sottoscrizione del protocollo fondi antiusura con tutte le parti sociali.

Sin dall’inizio della pandemia, la Camera di Commercio di Crotone si è attivata per sostenere le imprese del territorio, che costituiscono le fondamenta della nostra economia e che, duramente colpite dalla crisi, si sono viste private della liquidità, impossibilitate ad accedere al credito e, spesso, pericolosamente esposte a rischio usura – commenta Alfio Pugliese, Commissario straordinario della camera di Commercio di CrotoneL’incontro è stata occasione di portare la problematica all’attenzione dei massimi livelli istituzionali – continua Pugliese che aggiunge- dal momento che l’assenza di liquidità, le difficoltà di accesso al credito ed il rischio di ricorrere all’usura per far fronte alle necessità quotidiane sono difficoltà che gli imprenditori del territorio affrontano quotidianamente, senza un apporto istituzionale è impossibile prospettare soluzioni risolutiveAuspichiamo – conclude il Commissario Pugliese –  che dalla sinergia istituzionale avviata con l’incontro del Sottosegretario al Ministero dell’Interno Nicola Molteni possano scaturire linee programmatiche condivise che, assicurando liquidità e sicurezza alle imprese in difficoltà a causa della pandemia, diano slancio allo sviluppo del territorio.