Quantcast

Incontro con le marinerie

La delegazione che era formata oltre che dai rappresentanti dei pescatori e delle ditte individuali del settore pesca dai rappresentanti delle sigle sindacali

Più informazioni su

A seguito della manifestazione di questa mattina delle marinerie, il sindaco Voce, dopo essere sceso in piazza della Resistenza con gli assessori Bossi e Sorgiovanni per rinnovare la vicinanza ad un importante comparto del nostro territorio, più volte tra l’altro espressa in precedenti incontri, ha poi ricevuto una delegazione nella Sala Giunta. Delegazione che era formata oltre che dai rappresentanti dei pescatori e delle ditte individuali del settore pesca dai rappresentanti delle sigle sindacali FLAI CGIL CZ-KR-VV, Crotone, Stefania Taverniti, FAI – CISL CZ-KK-VV, Daniele Gualtieri e FAI – CISL CZ-KK-VV, Francesco Fortunato. Per i pescatori di Crotone e provincia erano presenti il presidente dell’associazione pescatori, Avv. Manuela Asteriti, il vice- Presidente Francesco Scuteri, Settimino Sitra (Cons. regionale Federpesca), Asteriti Luigi (Cooperativa pescatori L’Orizzonte), Tarantino Mario (Cooperativa Hera Lacinia), Ferruccio Colosimo (Cooperativa San Domenico) e per le ditte individuali Pietro Ranieri.  La rappresentanza della marineria di Crotone ha formalizzato  al Comune  le seguenti richieste:

– la modifica dell’accordo di programma quadro, siglato il 22 febbraio 2017 dalla Regione Calabria e dei sindaci dei comuni interessati alle royalties della Provincia di Crotone, ai fini del riconoscimento dei contributi per le annualità 2014 e seguenti a titolo di risarcimento del mancato pescato dovuto alla presenza delle piattaforme e delle bocche di pozzo;
– la convocazione dei sindaci dei comuni della provincia di Crotone beneficiari delle royalties al fine di addivenire ad un accordo  di disciplina in merito alle somme royalties a beneficio dei pescatori, su base storica, che sia recepito nel nuovo accordo di programma la cui stipula è prevista nel 2022
– che il Comune di Crotone si faccia promotore di un tavolo tecnico con i rappresentanti dell’ENI che abbia ad oggetto le  limitazioni in mare e le royalties a beneficio dei pescatori a titolo di risarcimento del mancato pescato dovuto alla presenza delle piattaforme e delle bocche di pozzo.

Il sindaco nel rinnovare il massimo impegno da parte dell’Ente, in riferimento alle proposte presentate, ha evidenziato la necessità di apportare modifiche a favore delle marinerie nel nuovo accordo di programma quadro che verrà stipulato nel 2022. Si è impegnato, inoltre, a procedere alla convocazione dei sindaci  dei comuni della provincia di Crotone beneficiari delle royalties e a farsi promotore del tavolo tecnico di confronto con i rappresentanti dell’ENI. Ad entrambi gli incontri  potrà partecipare una ristretta rappresentanza delle associazioni di pescatori. Presente all’incontro il dirigente comunale Francesco Marano. Un ringraziamento particolare alle Forze dell’Ordine e al comando di Polizia Locale per la loro preziosa presenza durante la manifestazione che si è comunque tenuta in un clima di collaborazione

Più informazioni su