Quantcast

Antica Kroton: il progetto di tutta la città

Via: "Antica Kroton, non è un progetto di una singola amministrazione. E’ il progetto di una intera città, dove tutti dovranno concorrere affinché finalmente diventi una realtà”.

“Antica Kroton, non è un progetto di una singola amministrazione. E’ il progetto di una intera città, dove tutti dovranno concorrere affinché finalmente diventi una realtà”. Lo ha sostenuto l’assessore alla Cultura Rachele Via nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta questa mattina nella Sala Consiliare
“Dopo l’approvazione delle rimodulazioni e delle schede progettuali da parte della Regione siamo alla vigilia della firma delle nuove convenzioni che sostituiscono quelle già precedentemente sottoscritte” ha aggiunto l’assessore Via.
La conferenza stampa è stata anche l’occasione di presentare il neo dirigente dell’unità operativa dott. Antonio Senatore
“Una scelta precisa quella dell’amministrazione” ha detto il sindaco Voce “non solo di scindere le competenze del Settore Ambiente da quello dell’Urbanistica ma anche di creare una struttura ad hoc che segua esclusivamente il progetto Antica Kroton, con un un suo dirigente e con una unità operativa specifica, proprio per l’importanza che il progetto riveste per la città di Crotone. Nel dott. Senatore abbiamo individuato un professionista di grande esperienza che come noi ha accettato la sfida di questo grande ed importante progetto”
Lo stesso dott. Senatore ha già fatto sue le linee guida dell’amministrazione rispetto alle modalità operative del progetto che dovranno avere la loro naturale conclusione entro il 31 dicembre 2025.
Un lavoro intenso e di squadra, nel progetto saranno coinvolti tutti gli attori locali, mondo dell’associazionismo e culturale, che potrà essere seguito passo dopo passo attraverso la digitalizzazione di tutti gli atti e le procedure in modo che la cittadinanza possa avere contezza delle fasi progettuali dall’apertura dei cantieri alla loro conclusione.