Quantcast

Da giovedì 2 dicembre in distribuzione i buoni spesa destinati ai nuclei familiari in difficoltà per l’emergenza sanitaria da Covid 19

Pollinzi: "Abbiamo fatto il possibile perché ciò si realizzasse alla vigilia delle feste natalizie".

Più informazioni su

Saranno in distribuzione da giovedì 2 dicembre, i buoni spesa in favore dei nuclei familiari in difficoltà dovuta all’emergenza sanitaria da Covid – 19. Lo comunica l’assessore alle Politiche Sociali Filly Pollinzi.
L’importo del buono spesa riconosciuto è accreditato su una carta di credito prepagata la cui consegna avverrà secondo il calendario pubblicato sul sito dell’Ente. La carta prepagata sarà consegnata ai beneficiati muniti di documento di identità valido e dietro presentazione di una fotocopia dello stesso documento da consegnare al momento del ritiro. I beneficiari che non riusciranno a ritirare la carta prepagata nell’orario di apertura dei punti di distribuzione saranno informati successivamente, mediante avviso della nuova data di consegna. Coloro che non siano in grado di ritirare la carta prepagata possono delegare al ritiro esclusivamente un familiare convivente. Il modello di delega è scaricabile dal sito del Comune. E’ necessario indicare il grado di parentela e la motivazione dell’impossibilità del ritiro. Alla delega, sottoscritta dal beneficiario, deve essere allegata copia del documento sia del beneficiario che del familiare delegato nonché il verbale di consegna della carta prepagata il cui modello è scaricabile dal sito del Comune. La consegna della carta prepagata, in questo ultimo caso, avverrà in altra data, dopo le opportune verifiche effettuate dagli Uffici Servizi Sociali su quanto dichiarato nell’atto di delega.

Dopo la convenzione con le associazioni del terzo settore per la distribuzione di generi di prima necessità, questo è un altro segnale concreto di vicinanza alle famiglie in difficoltà socio – economiche. Abbiamo fatto il possibile perché ciò si realizzasse alla vigilia delle feste natalizie. Istruire migliaia di pratiche non è semplice ma gli uffici hanno lavorato con grande attenzione e spirito di servizio ed a tale riguardo voglio ringraziare le assistenti sociali e il dirigente del settore – dichiara l’assessore alle Politiche Sociali Filly Pollinzi.

Più informazioni su