Quantcast

Confcommercio Crotone: occorre il giusto senso di responsabilità per salvaguardare le festività natalizie

Alla luce degli ultimi dati relativi alla diffusione del virus, il Presidente di Confcommercio Crotone Antonio Casillo lancia un appello agli operatori economici della provincia.

Alla luce degli ultimi dati relativi alla diffusione del virus, il Presidente di Confcommercio Crotone Antonio Casillo lancia un appello agli operatori economici della provincia.
“È di fondamentale importanza, soprattutto in considerazione degli ultimi dati rilevati, osservare rigorosamente le regole stabilite dalle nuove disposizioni, scongiurando così, oltre ai rischi per la salute pubblica , anche l’eventualità che l’amministrazione possa orientarsi verso restrizioni ancora più rigide di quelle già previste nel territorio regionale e nazionale. Per molte delle nostre imprese le festività natalizie rappresentano, dal punto di vista economico, il periodo più importante dell’anno; inoltre, gli acquisti di Natale, che in genere partivano da metà novembre, quest’anno sono cominciati in netto ritardo e già si sono perse tante vendite. Per questo motivo è necessario che gli operatori economici continuino a dimostrare, come già ampiamente fatto in passato, il giusto senso di responsabilità, attenendosi alle nuove modalità di applicazione delle ultime norme emanate dal Governo.
Il nostro tessuto imprenditoriale ed economico, già di per sé debole, non può permettersi, né sotto il profilo sanitario, né tanto meno sotto quello economico, l’interruzione di questo, già tortuoso, cammino di ripresa; auspico, pertanto, un ulteriore impegno collettivo per scongiurare lo spettro di un Natale all’insegna di nuove restrizioni come quello dello scorso anno.
Allo stesso tempo mi auguro che, oltre agli operatori economici, tutta la comunità comprenda l’importanza e la necessità del ricorso al vaccino per arrestare, o quantomeno rallentare, la preoccupante ondata di contagi, che potrebbe avere effetti negativi dal punto di vista sanitario e, di conseguenza, su tutta l’economia del territorio.”