Quantcast

Guerra in Ucraina: tavolo tecnico in Sala Giunta

Pollinzi: "abbiamo deciso di coordinare le iniziative attraverso i nostri servizi sociali al fine di rendere concreta vicinanza a quanti in questo momento sono vittime dell’assurdità del conflitto".

Al fine di coordinare iniziative a sostegno della popolazione dell’Ucraina che meritoriamente stanno pervenendo da associazioni e singoli cittadini, si è tenuto questa mattina presso la Sala Giunta un tavolo tecnico e politico dei rappresentanti dei Comuni dell’Ambito Sociale di Crotone, che comprende i comuni di Belvedere Spinello, Cutro, Isola Capo Rizzuto, Rocca di Neto, San Mauro Marchesato e Scandale, oltre al comune di Crotone in qualità di ente capofila.
Successivamente c’è stato un incontro con le organizzazioni sociali del territorio. In questa fase, per favorire iniziative che abbiano concreta ricaduta ed efficacia nei confronti della popolazione vittima della guerra in corso, si invita a contattare i singoli uffici Servizi Sociali dei comuni dell’Ambito Sociale di Crotone e ad attenersi ai canali istituzionali e alle informazioni che arrivano dagli stessi.

Le immagini che stanno giungendo dall’Ucraina rilevano tutta la drammaticità degli avvenimenti, di quanto la popolazione civile sia vittima di un conflitto assurdo. Allo stesso tempo in questi giorni si è elevato in tutto il mondo e, naturalmente, nella nostra città e nella nostra provincia un sentimento di solidarietà e di vicinanza che si intende esprimere anche tangibilmente per quello che ciascuno è in grado di fare. A tal fine abbiamo deciso, nell’ottica della sinergia che caratterizza i comuni dell’Ambito, di coordinare le iniziative attraverso i nostri servizi sociali al fine di rendere concreta vicinanza a quanti in questo momento sono vittime dell’assurdità del conflitto – dichiara l’assessore alle Politiche Sociali Filly Pollinzi.