Quantcast

Cavallo e Vrenna: “Crotone ha dimostrato negli anni di non voler cambiare”

"In un territorio come il nostro se non è la mentalità a cambiare, continueremo ad avere sindaci e amministratori diversi ma sempre con una città immobile".

Per pochi incivili paghiamo tutti e magari sono gli stessi incivili a lamentarsi di una città sporca. Crotone ha dimostrato negli anni di non voler cambiare e, come in questo caso, una città è lo specchio dei suoi abitanti.
Questa la situazione ieri sera in viale Antonio Gramsci: bottiglie di bevande alcoliche in vetro, svuotate e lasciate a terra, nonostante la presenza di appositi contenitori per rifiuti differenziati.
In un territorio come il nostro se non è la mentalità a cambiare, continueremo ad avere sindaci e amministratori diversi ma sempre con una città immobile e non disposta al vero cambiamento che non può non partire dall’aspetto culturale. Tra giovani si esce insieme ma non ci si guarda più negli occhi e la condivisione massima di una serata sono l’alcol e i follower su Instagram. È pesante l’eredità che ciascuno di noi sta lasciando ai posteri, una città sempre più individualista e incapace di alzare la testa. Nulla, tuttavia, è perso, se la nostra comunità avrà voglia di risorgere, partendo dai piccoli gesti. Crediamoci!