Quantcast

A Santa Severina il trio Bandiera – Balestracci – Rigliari

Continuano gli appuntamenti artistici con la Società Beethoven Acam di Crotone.

Continuano gli appuntamenti artistici con la Società Beethoven Acam di Crotone. Domenica 05 Settembre si terrà il concerto del Trio – Francesca Bandiera al pianoforte, Agnese Maria Balestracci al Violino e Raffaele Rigliari al violoncello nella splendida cornice del castello di Santa Severina alle ore 19,00.

FRANCESCA BANDIERA, Pianoforte
Nata nel 1994, intraprende lo studio del pianoforte sotto la guida del M° Rachele Parisi. A 19 anni si diploma nel Conservatorio “N. Sala” di Benevento con lode e menzione speciale. Continua gli studi accademici col M° Francesco D’Ovidio, conseguendo la laurea di secondo livello con lode e menzione. Attualmente è allieva del M° Orazio Maione e frequenta il Corso di Perfezionamento in musica da camera presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia tenuto dal M° Carlo Fabiano. Ha partecipato a Masterclass di perfezionamento pianistico coi Maestri Margarius, Campanella, Vergari, Marvulli, Mainolfi e al Corso di Musica da Camera presso l’Accademia Internazionale di Roma tenuto dai Maestri Pietrocini e Fiorentini.  È vincitrice di numerosi Concorsi nazionali e internazionali tra cui: Concorso Nazionale “Poggioli”, Concorso Nazionale “Campi Flegrei”, Concorso Europeo “Pergolesi”, Concorso Nazionale “A. C. L. I.”, Concorso Internazionale “Città di Airola”, Concorso Nazionale “Antonello da Caserta”, Concorso Europeo “Don Smaldone”, Premio Sergio Cafaro, Premio Palazzo San Teodoro (II premio, I non assegnato e Premio del pubblico), Concorso “Lia Tortora”.  In qualità di solista, ha tenuto concerti in varie sale italiane, come la sala della loggia del Maschio Angioino, il Palazzo Serra di Cassano e la Sala Chopin di Napoli, il Teatro comunale e il Palazzo Chigi di Ariccia (RM), l’Auditorium dell’Università di Viterbo, il Museo Nazionale degli Strumenti musicali di Roma, il Palazzo De Gregorio a Palermo, ecc.  Si è esibita inoltre presso il Teatro Torti di Bevagna (PG) con l’Orchestra Internazionale di Roma.  Su invito del direttore del Conservatorio, ha eseguito il Concerto op. 54 di R. Scumann con l’orchestra del “N. Sala” in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico 2016-2017, alla presenza del Ministro dell’Istruzione. In occasione dei concerti inaugurali di Pianocity Napoli del 2015 e del 2016, è stata invitata ad esibirsi in Piazza del Plebiscito con un’orchestra composta da 21 pianoforti, eseguendo brani dei compositori Daniele Lombardi e Patrizio Marrone. In formazione di duo e di trio è vincitrice in numerosi Concorsi internazionali come: 1° Premio Concorso Napolinova di Napoli, 1° Premio Concorso “Giovani Musicisti” di Viterbo, 1° Premio Assoluto Concorso “Città di Airola”, 3° Premio e Premio del pubblico al Concorso “Zinetti” di Sanguinetto (VR) e ha tenuto concerti in varie sale italiane ed estere (Circolo Canottieri di Roma, Sala Bonazzi e Prefettura di Benevento, Lions Club di Taranto, Palazzo di Ennejma Ezzahra di Tunisi, Conservatoire Ravel di Parigi).

AGNESE MARIA BALESTRACCI, Violino
Nel 2010 ha conseguito il diploma di violino con il massimo dei voti presso l’ISSM “R. Franci” di Siena sotto la guida di Luca Rinaldi. Si è perfezionata presso la Scuola di Musica di Fiesole con Marco Fiorini e presso il Centro Studi di Musica e Arte di Firenze con Cristiano Rossi. Attualmente sta frequentando il Corso di Alto Perfezionamento in Violino con Yulia Berinskaya presso Milano Music Masterschool a Milano e in Musica da Camera con Carlo Fabiano presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Ha partecipato a numerosi Concorsi nazionali ottenendo il Primo Premio Assoluto al 7° Concorso Nazionale “Città di Grosseto”, al 2° Concorso Nazionale del Chianti, al Concorso Nazionale “Riviera Etrusca” nella 2°, 3° e 4° edizione e al Concorso Agimus di Sanremo (2010). Nel 2010 ha vinto la selezione per l’attribuzione di un concerto come solista con l’Orchestra “Città di Siena” con la quale ha eseguito il concerto in Re Magg K211 di W.A. Mozart. Ha partecipato a Master di Perfezionamento strumentale e musicale con C. Rossi, Y. Berinskaya, B. Antonioni, L. Bernardi, M. Abbado, Z. Milenkovic, M. Montanelli, P. Radicchi, A.I. Bianchi. Ha fatto parte dell’organico dell’Orchestra Giovanile Italiana (2013-2014) dove è stata diretta da importanti Maestri tra i quali N. Paskowsky, P. Rophè, J. Axelrod, W. Marshall, P. Goodwin, E. Dindo, e dell’Orchestra Giovanile “Luigi Cherubini” sotto la guida di Riccardo Muti. È stata spalla dell’Orchestra “Città di Siena” e dal 2015 al 2018 è stata spalla dei secondi violini dell’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza con Alexander Lonquich come direttore stabile. Vincitrice di audizione, suona regolarmente nell’Orchestra del Teatro Petruzzelli di Bari. Ha collaborato con numerose altre orchestre tra le quali Orchestra da Camera di Mantova, Orchestra Leonore, Orchestra da Camera di Brescia, Orchestra da Camera di Perugia, Orchestra Antonio Vivaldi, Young Talents Orchestra, Orchestra del Festival Pucciniano di Torre del Lago, Orchestra “Città di Grosseto”. Dal 2015 è il secondo violino del Quartetto Sincronie con il quale si è esibita in importanti Festival italiani ed esteri (Nuova Consonanza – Roma, Festival dei Due Mondi – Spoleto, Est Ovest Festival – Torino, Società Umanitaria di Milano, Società del Quartetto di Vicenza, Morellino Classica – Scansano GR, etc) . Il Quartetto è stato selezionato per partecipare ai Corsi estivi all’Academie Ravel (Saint Jean de Luz, France, 2015), International Summer Academy (Vienna, Austria, 2016), Sibelius Academy (Savonlinna, Finland, 2017). Nell’aprile del 2017 il Quartetto è stato scritturato dal Teatro dell’Opera di Roma come quartetto in scena nel balletto “Cacti” del coreografo A. Ekman.

RAFFAELE RIGLIARI, Violoncello
Dopo essere stato avviato agli studi musicali dal padre sassofonista si è diplomato con il massimo dei voti presso il Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento sotto la guida del maestro Luca Signorini. Successivamente ha frequentato i Corsi di perfezionamento di Fernando Caida Greco presso l’Accademia musicale Pescarese e di Giovanni Gnocchi presso la Scuola di Musica di Fiesole. Durante la sua formazione ha preso parte alle Masterclass di importanti violoncellisti come Orfeo Mandozzi, Andreas Brantelid, Francesco Pepicelli, Gabriele Geminiani, Diego Romano e Giovanni Sollima. E’ vincitore di numerosi Concorsi nazionali ed internazionali e nel 2015, dopo aver vinto il Primo Premio Assoluto al Concorso di Esecuzione musicale “Luigi Denza”, il violoncellista Marcio Carneiro gli ha offerto una borsa di studio per frequentare i corsi dell’Accademia “Tibor Varga” di Sion (Svizzera). In qualità di violoncello di fila ha collaborato con le orchestre del Teatro San Carlo di Napoli, del Teatro Petruzzelli di Bari, con l’orchestra da camera di Caserta e con l’orchestra Sinfonica Abruzzese. Nel 2015 è stato protagonista, in qualità di primo violoncello, di una tournée orchestrale in Cina e negli Emirati Arabi. Negli ultimi due anni è stato selezionato per il prestigioso “Aurora Music Festival” di Stoccolma dove ha avuto la possibilità di collaborare con artisti del calibro di Franz Bartolomey, Isabelle van Keulen, Leonidas Kavacos, Torleif Thedéen e Jukka-Pekka Saraste. Nel corso della sua attività si è esibito in importanti sale da concerto tra cui l’Auditorium della Conciliazione di Roma, il Teatro San Carlo di Napoli, il Teatro degli Arcimboldi di Milano, la Stockholm Concert Hall e l’Auditorium Parco della Musica di Roma. Attualmente studia sotto la guida della violoncellista tedesca Ulrike Hofmann e frequenta il corso di Musica da Camera dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.