Quantcast

Ritorna il “Concerto teatrale del Primo Maggio” – III Edizione

Leto: "Passare dal solo mondo web, agli spettacoli dal vivo è una sorta di liberazione".

Ritorna il Concerto Teatrale del Primo Maggio. L’evento ideato, nel 2020, dall’attore Vincenzo Leto, per contrastare il blocco totale dovuto al Covid-19, che ha portato all’annullamento di tutti gli eventi del mondo dello spettacolo e denunciare l’amara condizione di tutti i lavoratori dello spettacolo, arriva quest’anno alla sua terza edizione, portando con sé una ventata di novità. Se per le prime due edizioni, complice la pandemia, l’evento è stato sviluppato solo in “digitale”, quest’anno si assisterà ad una trasformazione radicale.

Passare dal solo mondo web, agli spettacoli dal vivo – dichiara il presidente dell’Associazione Guitti Senza Carrozzone – è una sorta di liberazione. Già lo scorso anno avevamo provato ad organizzare alcuni eventi live, ma non è stato possibile. Quest’anno però le cose sono migliorate ed abbiamo potuto variare la nostra offerta culturale.

La novità, dunque, di quest’anno è rappresentata dagli eventi dal vivo, che stanno accompagnando e accompagneranno i “seguaci” dei Guitti, fino a lunedì 2 Maggio.

IL CONCORSO LETTERARIO

Il battesimo del fuoco è stato il 24 Aprile, quando a Roccabernarda, presso il Centro Polivalente, dove sono stati consegnati i premi della Seconda edizione del Concorso Letterario “Maria Zumpano”, che quest’anno è stato suddiviso in due categorie: poesia e prosa. Ad aggiudicarsi il riconoscimento sono stati per la sezione poesia a Pietro Catalano (Roma) con “Il Sogno di Danilo” mentre per la sezione prosa, il riconoscimento è stato consegnato a Maddalena Chiara Scialdoni (Milano) con il brano “Come le foglie”. La perfetta riuscita della serata, è stata resa possibile anche grazie alla presenza dell’attrice Dora Romano, che ha recitato i due componimenti vincitori, regalando al pubblico due momenti particolarmente emozionanti; il risultato è stata una lunghissima standing ovation nei confronti dell’attrice, che è riuscita a toccare i cuori di tutti i presenti. Ma non solo. Altri due premi sono stati consegnati nel corso della serata. Il Premio “Antonio Pugliese”, giunto anche questo alla sua Seconda edizione, consegnato a Don Ercole Bonofiglio ed infine è stato anche assegnato il Premio “Fabio Bernardi”, il cui vincitore, verrà svelato solamente domenica 1° Maggio, sempre sui canali social dell’associazione.
Nella giornata della “Liberazione” poi, i “Guitti”, voluti fortemente dall’amministrazione comunale, sono stati ospiti ad Isola di Capo Rizzuto, per l’inaugurazione centro culturale Ceramidà, dove Vincenzo Leto, Nicodemo Bilotta, Dorotea Li Causi, sempre accompagnati da Dora Romano, si sono esibiti davanti ad un folto pubblico.

I PROSSIMI EVENTI

Il prossimo 29 aprile, appuntamento a Santa Severina, all’interno del Liceo Borrelli, dove sarà ospite l’attore, scrittore ed intellettuale, Moni Ovadia. La serata vedrà anche le performance artistiche di Vincenzo Leto, Nicodemo Bilotta, Dorotea Li Causi e Cico Cuzzocrea, con gli accompagnamenti musicali di Totò Petitto e Carmine Arcuri. La partecipazione all’evento sarà solo su invito, ma sarà possibile “riguardare” i momenti salienti dell’evento, sulla pagina Facebook dei Guitti Senza Carrozzone (link).  Il Primo Maggio, si ritorna sui social. Dalle 10.00 di mattina in poi, tanti saranno i video che verranno caricati, per continuare ad intrattenere una platea di utenti che anno dopo anno continua a crescere. Tanti i nomi quest’anno: da Vinicio Capossela a Lucia Poli, ma anche Ernesto Mahieux, Adriano Giannini, Peppe Voltarelli, Mario Incudine e tanti altri. Infine evento conclusivo di questa lunga maratona culturale, sarà il 2 Maggio ad Isola di Capo Rizzuto, quando il Teatro Nazionale dei Burattini dei Fratelli Ferraiolo, sarà presente all’inaugurazione del parco giochi della Villa Comunale.

PARTNER DELL’EVENTO

Come sempre tanti gli amici da ringraziare, ma su tutti, chi ha permesso che tutto questo si potesse realizzare: Michele Affidato Orafo, Cai Service, azienda Agricola Brittelli Elisabetta, il Comune di Isola di Capo Rizzuto e il Liceo Borrelli di Santa Severina.

picture