Quantcast

Continuano i concerti nell’Auditorium del Liceo Musicale “O.Stillo”

Domenica 8 Maggio, riprenderanno i concerti con l'Orchestra "O.Stillo".

Dopo il concerto dell’organista Roberta Lovallo, e il concerto della pianista Maria Rita Panella che nell’Auditorium del Liceo Musicale “O.Stillo” , nell’ambito della Prima parte della Stagione Concertistica 2022 “L’Hera della Magna Grecia”  V Edizione promossa dalla Società Beethoven Acam, ci ha offerto una serata  ricca di un’alta qualità e presa di suono eccellente, colore e  varietà di  fraseggio nell’esecuzione molto belli, incantando e coinvolgendo il numerosissimo pubblico presente in sala. Il programma poi particolarmente bello, comprendeva: F.Chopin – “Notturni op.9 n.1- op. 27 n.1 op.48 n.1 , F.Mendelssohn – “Fantasia op.28 , L.W.Beethoven  – “Sonata op.13 n.8 in do min (“Patetica”) , F Schubert – “Improvviso n.3 op.142”. Schubert e Chopin, eseguiti con una cura e un’idea non certo neutra nell’approccio interpretativo, sostenuta anche da un pianismo ricco di elettricità lucida   e narrativamente prodiga ma spigolosa e inconfondibile. In Beethoven invece, “Sonata op.13”, la Panella ha saputo imprimere ed esternare come scriveva   Schilleril sentimento del patetico alla luce di quell’idealismo etico del quale aveva trovato giustificazione nell’entusiastico approfondimento del pensiero Kantiano”.
Nell’ “allegro molto e con brio” realizzato con una tecnica sicura e brillante, la pianista ha saputo trasformare l’atmosfera di opprimente tensione in” scarica con violenza come in un temporale lungamente atteso” . La Fantasia di Mendelssohn e tantissimi bis concludevano una esecuzione molto bella e particolarmente suggestiva.
Domenica 8 Maggio, riprenderanno i concerti con l’Orchestra “O.Stillo” che accompagnerà il Pianista Angelo Nasuto e il violinista Giuseppe Arnaboldi in un concerto dedicato a musiche di Haydn, presso la Chiesa dell’Immacolata alla ore 20,00.