Quantcast

Duo a quattro mani, Borda e De Vivo in concerto

Presentato uno splendido programma incentrato sulla produzione musicale  del periodo ‘800-‘900  di compositori russi.

E’ da tempo che la Società Beethoven ha iniziato a programmare la stagione concertistica incentrandola su periodi storici, o monografici di autori conosciuti.
Il 2022 sembra decisamente orientato verso questa idea, è infatti, il quarto appuntamento orientato con queste caratteristiche. Sabato 28 Maggio 2022, nel concerto inserito nella programmazione 2022 “L’Hera della Magna Grecia” V Edizione della Società Beethoven, nell’Auditorium del Liceo Musicale “O.Stillo” il duo pianistico a 4 mani Maria Grazia Borda e Simone de Vivo, hanno infatti presentato uno splendido programma incentrato sulla produzione musicale  del periodo ‘800-‘900  di compositori russi.
I due pianisti, forti di una tecnica virtuosistica  ormai collaudata e di una capacità interpretativa frutto di una preparazione seria, individuale e d’insieme veramente rara , hanno saputo trarre dai brani presentati ,che comprendevano: S.Prokofiev – “Danza di Cavalieri” dal balletto “Romeo e  Giulietta” ; S.Rachmaninov – “Six duets op. 11”; P.I.TChaikovsky – “La bella addormentata” ; Marcia dal balletto – “Lo Schiaccianoci”; A.Rosenblatt – “Concertino su due temi russi” , il cuore musicale centrandone il carattere  e riassumendone  senza smarrimenti le rispettiva ragioni poetiche – artistiche. Qualità di suono e di reattività espressiva, momenti di felicità –e autenticità – ispirativa  raramente raggiunti  con tale condensazione e accuratezza, di cui l’interprete restituisce tremori e passioni  “Raccontandone” l’esuberanza  affettiva e fantastica , sono stati il filo conduttore che ha ispirato l’intera esecuzione degli autori trattati.
Potremmo affermare che nelle musiche proposte vi era la passione, sofferenza, aspirazione di un popolo la cui vera identità è ancora tutta da scoprire.
Pubblico numerosissimo e partecipe dell’evento, che ha seguito e sottolineato con applausi calorosi l’intera esecuzione. Bis a ripetizione, hanno concluso una bella serata culturale.