Giovedi, 18 ottobre 2018 ore 05:23  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
POLITICA

Papà abbiamo riperso gli aerei!

Non si volerà l’8 gennaio prossimo, nemmeno con gli aereo/taxi

Pap-abbiamo-riperso-gli-aerei
Martedì 02 Gennaio 2018 - 9:33

Ancora, come al solito, notizia non ufficializzata da chi dovrebbe (Sacal, Regione, Comune o da uno dei maggiori azionisti di cui sopra), ma NOTIZIA TERRIBILMENTE CERTA:

dall’aeroporto di Crotone non sarà possibile atterrare e partire dall’8 gennaio, né con aerotaxi né con altro.

Anzi, pare proprio che, con un solo colpo, si sposti tranquillamente i previsti voli di linea al prossimo 26 marzo.

Lo si è potuto apprendere solo da una mail che in questi giorni di trapasso fra 2017 e 2018 sta arrivando a quei pochi (47 in 30 giorni) che Flyservus (questa grande campionessa MAI COMPAGNIA) sta inviando ai malcapitati passeggeri che avevano prenotato i voli da e per Crotone.

Questo il testo integrale della mail ad un cittadino crotonese che aveva prenotato il volo inaugurale da Crotone a Roma per giorno 8 gennaio:

“Caro passeggero,

sfortunatamente dobbiamo informarti che il tuo volo che hai prenotato con noi non sarà volato.

Nonostante il fatto che la nostra azienda e SACAL abbiano speso molti soldi per promuovere il nuovo servizio di Crotone, nessuno sembra essere interessato a questa nuova offerta. Negli ultimi 30 giorni abbiamo avuto solo 47 prenotazioni. Pertanto, la nostra direzione e i proprietari hanno deciso di avviare il nuovo servizio solo il 26.3.2018

Il denaro che hai pagato per il tuo biglietto è già stato restituito tramite PayPal.

Speriamo di darvi il benvenuto nella primavera 2018 su uno dei nostri aerei.”

E’ assolutamente semplice e naturale trovare un interlocutore “AFFITTABILE” (certo reputarlo affidabile sarebbe arduo): la Consigliera Regionale Onorevole dottoressa Flora Sculco si è più volte (e l’ultima proprio il 30 dicembre 2017) autoproclamata riferimento e rifornimento di questo territorio.

E’ doveroso rammentare per l’uso dell’AFFITTABILE, (senza soffermarsi troppo sui corposi trascorsi del suo papà che da almeno 25 anni raccoglie voti, dispensando pure voti in pagella per chiunque osi criticare) solo le più emblematiche pesanti eredità politiche che ci ha scaricato addosso tanto da destra quanto da sinistra: sua candidatura diretta a Sindaco che ci ha regalato quasi 10 di giunta Senatore; candidatura scelta e sostenuta in diverse forme di 10 anni pieni di Vallone ed innumerevoli vecchi, nuovi ed attualissimi dirigenti politici di levatura internazionale; sostegno diretto alla fantasmagorica parentesi Scopelliti; attuale parto della Giunta Pugliese e rinnovato e convinto sostegno al Governatorissimo Mario Oliverio.

Come detto, senza tornare al pur recentissimo 13 dicembre u.s. (per cui è sufficiente rileggere "Ecco Crotone come è stata lasciata da quel gran pezzo di Mer...lino") riprendiamo la dichiarazione della Consigliera Sculco proprio di soli tre giorni fa:

“E’ necessario che le tante energie libere e forti della societa’ calabrese s’impegnino in politica e partecipino direttamente, non solo con la protesta ma anche con la proposta, alle scelte per migliorare la qualita’ della vita. L’anno che verra’ sara’ decisivo per la Calabria, che dovra’ vedere cantieri aperti in ogni territorio e, attraverso gli interventi necessari per colmare lo storico deficit infrastrutturale che possono contare sulle ingenti risorse programmate dalla Regione, un sostegno concreto alle politiche per lo sviluppo e per nuova occupazione”.

Certo che se i cantieri, qualora arrivassero per davvero tutti i soldi “spacciati” in questi ultimi due mesi, saranno gestiti come le partecipate (a partire proprio dalle tre società aeroportuali che hanno gestito, e pure fatto fallire, l’aeroporto di Crotone) sarà di certo un successo sia in termini di sviluppo che di occupazione.

Come dimenticare che da Akros, Soakro, Akrea, Gestione servizi, Congesi e Società aeroporto si sono persi per strada più di trecento posti di lavoro con 4 fallimenti su 6?

Papà abbiamo perso di nuovo gli aerei, pare quasi aver ascoltato dalle parti di via Roma…

…tranquilla figlia mia, tanto basta pensare che l’alternativa, qua a Crotone, sia costituita da Correggia e Sorgiovanni e non dobbiamo nemmeno sperticarci più di tanto per confermare ed aumentare voti!

Se lo scambio di battute fra gli Sculco non è stato proprio questo, siamo davvero persuasi che poco ci manchi.

Procolo GUIDA

cliccando sulle immagini si potranno rileggere un po di "vecchi presagi"




ULTIMISSIME
Possibile aprirà una sede a Riace
Mercoledì 17 Ottobre 2018
Bruttissimo scontro sulla 107
Mercoledì 17 Ottobre 2018
Inaugurata la mostra di Arnaldo Mori
Lunedì 15 Ottobre 2018
ALLERTA METEO: domani scuole chiuse
Domenica 14 Ottobre 2018
E' proprio il Tar a dar torto a Pegna
Domenica 14 Ottobre 2018
CrotoneInforma.it