Giovedi, 18 ottobre 2018 ore 04:29  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
POLITICA

CHIUSO L'AEROPORTO? Pronto il risarcimento con la nomina ad ASSESSORA a Flora Sculco

Fra solidarietà alla Famiglia e sfasci amministrativi, Phayllos ci rammenta i "meriti" del grande bleck e i suoi fantasmini

CHIUSO-L-AEROPORTO-Pronto-il-risarcimento-con-la-nomina-ad-ASSESSORA-a-Flora-Sculco
Giovedì 11 Gennaio 2018 - 11:0

So che il Direttore non sarà d’accordo con molti dei passaggi di questa mia, così come so che la pubblicherà (a maggior ragione).

Fra qualche settimana e/o giorno la Consigliera Flora Sculco sarà presentata come nuovo assessore della Giunta Oliverio a “risarcirla” di una mancata candidatura alle politiche, fattasi “quasi” impossibile dopo i “fattacci dell’aeroporto”.

E’ infatti da circa 16 mesi in città non si parla di altro: Aeroporto!

Ah, e giusto con la parentesi di due giorni di Stige e Gratteri che si è pure comodamente seduto a leggere la lettera di solidarietà e vicinanza di tutti gli Sculchiani a Parrilla ed a tutta la sua Famiglia santissima…

Ma ripercorriamo le tappe della chiusura multipla dello scalo aeroportuale di Crotone: ampiamente annunciato dalla curatela fallimentare più volte prorogata sotto il pur pessimo Vallone; ma poi si è pure concretamente verificatasi “solo” grazie alla incapacità dei Sindaci del Crotonese in particolare di Pugliese, 1^ Cittadino di Crotone e Bruno ex Sindaco di Isola C.R.  

Senza alcun probabilmente, sicuramente vi è stato lo zampino del Direttore Politico dell’attuale Giunta, proprio quell’Enzo Sculco così sodale con Parrilla e tutti gli inquisiti di noiautri, e certo grande bleck/stratega del gruppo.

Ma perché le colpe sono loro? Nei primi giorni dell’ottobre 2015 la Curatela Fallimentare invitò i Sindaci del comprensorio a predisporre i relativi atti per il rifinanziamento della società Sant’Anna in quanto erano rimasti fondi per la gestione solo fino al 31 Ottobre.

I Sindaci, che avevano già costituito la Sagas, una nuova società per la gestione del Sant’Anna, non dimostrarono alcun interessamento in quanto pensavano, poveri ignorantelli, che dal 1 Novembre la nuova società avrebbe assunto l’onere della gestione.

Sicuramente il regista dell’operazione non ha calcolato che allo scadere del 31 Ottobre la vecchia società avrebbe perduto tutte le licenze e che per poter iniziare avrebbero dovuto richiederle tutte  daccapo.

Ora il nostro caro Sindaco, ripreso per i fondelli dal Commissario SACAL De Felice, vedi vicenda Fly Servus, sbraita e cerca la solidarietà dei cittadini.

La cosa peggiore è che un gruppo di cittadini, costituiti in associazioni, lo sta sostenendo pensando che il 1^ Cittadino e l’impalpabile ed inconsistente Flora possano venirne a capo.

Lo volesse Iddio, ma mi rincresce e come crotonese doc debbo affermare che ancora una volta alle ultime elezioni abbiamo sbagliato a votare.

Chiaramente non solo Lui ma tutto il Consiglio Comunale, sicuramente il peggiore di tutta la storia repubblicana della città, formato da tanti fantasmini che, anche dall'opposizione, già si erano pronunciati all'UMANITA' per stadio ed aeroporto al loro insediamento, e tornano a "sostenere" i nostri carnefici.

Ma è un mea culpa che dovremmo fare tutti, perché abbiamo eletto, sia nella maggioranza che nell’opposizione (quale?), persone incapaci ed, in gran parte, ignoranti (amministrativamente) nella massima Assise cittadina.

Con la loro nomina stiamo pregiudicando il futuro dei nostri figli, della città a scapito di un gruppo di inoccupati che hanno trovato un’occupazione ben retribuita.

E non credete che abbiano finito con i loro “sfasci”.

                                               Il guerriero PHAYLLOS




ULTIMISSIME
Possibile aprirà una sede a Riace
Mercoledì 17 Ottobre 2018
Bruttissimo scontro sulla 107
Mercoledì 17 Ottobre 2018
Inaugurata la mostra di Arnaldo Mori
Lunedì 15 Ottobre 2018
ALLERTA METEO: domani scuole chiuse
Domenica 14 Ottobre 2018
E' proprio il Tar a dar torto a Pegna
Domenica 14 Ottobre 2018
CrotoneInforma.it