Sabato, 22 settembre 2018 ore 13:56  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
SPORT

Attenzione verso questo Genoa, la Juve arriva solo mercoledì...

Squadra e formazioni ancora top secret

Attenzione-verso-questo-Genoa-la-Juve-arriva-solo-mercoled
Sabato 14 Aprile 2018 - 9:0

di Antonio Franco

Città in fermento e botteghini quasi sold out per la prossima partita in casa contro la Juventus .  La caccia al biglietto rischia di far sottovalutare l’importanza della gara di oggi a Marassi contro il Genoa. La strada verso la salvezza passa anche e soprattutto dalle partite in trasferta e la partita di oggi può rappresentare un viatico importante per dare continuità alla vittoria in casa contro il Bologna e dare ossigeno ad una classifica che necessità di punti domenica dopo domenica.  

Il Crotone arriva alla partita di oggi con  la probabile assenza di Andrea Barberis (infortunio) che allunga la lista degli infortunati e degli assenti per squalifica (Capuano). 
Ma come al solito serviranno a ben poco i nomi di chi scenderà e gli schemi a loro assegnati , conterà soprattutto l’atteggiamento e la concentrazione di chi scenderà in campo.   La speranza è che tutti incarnino lo spirito di sacrificio e di appartenenza ad un gruppo unito mostrato allo Scida domenica scorsa e soprattutto dal gigante nigeriano: Simy.
Probabilmente si rivedrà Sampirisi al centro della difesa  e Ajeti a centrocampo , ma la speranza è di ritrovare il miglior Ricci e magari il ritorno alla rete di Tumminello dopo i due spezzoni di partita già disputati. 
Fino alla fine forza Crotone
 
dalle sale stampa:

“Avremo a che fare con una squadra solida e che ha una situazione psicologica favorevole per i punti che ha già conquistata”

Ha esordito così Mister Zenga in conferenza pre partita.

Nessun riferimento all’infermeria ed assetti che dovranno tenere conto dell’assenza forzata anche di Capuano squalificato, ma certezza di essere all’altezza di una sfida che può portare punti importanti:

“So già come affrontarla anche perché tutti fanno sacrifici per portare il loro contributo: basti pensare che Capuano ha fatto una infiltrazione per poterci essere domenica scorsa.”

E come poter dargli torto: il gruppo ha già dimostrato di essere solido anche dopo batoste e lezioni. La dimostrazione di essere capaci di potersi giocare gara e campionato con una identità nuova come quella del calcio proposto dal nuovo mister che si sta avviando ad un girone completo gestito all’insegna di un 433 anche quando le assenze e la posta in gioco potevano suggerire altro.

“Ci vuole attenzione e devi cercare di far giocare gli altri in maniera diversa e più complicata di come sono abituati a fare. Ed il Genoa di Ballardini è pragmatico e forte, avendo la capacità di far giocare male gli avversari.” “Voglio vedere come saremo prima della partita con il Chievo”

E non mancano i riferimenti anche alle gare di Champions di Roma e Juve come è possibile dedurre dalla registrazione che vi proponiamo dai canali ufficiali del Crotone Calcio.

E Ballardini, infatti, dal suo punto di vista non fa mancare rispetto e stima per ciò che ha fatto vedere il Crotone fino a questo momento e sin dallo scorso anno:

 

Ecco dunque le probabili formazioni di questo pomeriggio alle 18,00:

Probabili formazioni

GENOA (3-5-2): Perin; Rossettini, Spolli, Zukanovic; Lazovic, Cofie, Bertolacci, Hiljemark, Laxalt; Pandev, Lapadula. All. Ballardini

Squalificati: L. Rigoni

Indisponibili: Izzo, Biraschi

 

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Sampirisi, Martella; Stoian Mandragora, Ajeti; Ricci, Simy, Trotta. All. Zenga

Squalificati: Capuano

Indisponibili: Budimir, Benali e Nalini, Barberis in forse

 




ULTIMISSIME
Rinvenuta discarica di pneumatici
Venerdì 21 Settembre 2018
Nuova raccolta sangue dell'Avis
Venerdì 21 Settembre 2018
CrotoneInforma.it