Venerdi, 17 agosto 2018 ore 05:05  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
CRONACA

Morti sul lavoro del 5 aprile: oggi incidente probatorio sul cantiere (con video)

Giudice, Periti, avvocati e Spisal a confronto sul luogo del delitto

Morti-sul-lavoro-del-5-aprile-oggi-incidente-probatorio-sul-cantiere-con-video
Giovedì 26 Aprile 2018 - 14:0

Come è tristemente noto il 5 Aprile scorso due operai sono morti ed un terzo è rimasto ferito su viale Magna Grecia mentre lavoravano ad un appalto pubblico ed in specifico alla “Riqualificazione urbana litorale sud 2# stralcio” (cliccaci sopra e rileggi Crollo di un muro: due operai morti sul lavoro. Le foto di prima e dopo il crollo).

Le foto ed il video che alleghiamo a questo articolo riguardano l’intervento sul cantiere di questa mattina perché si è svolto  l’incidente probatorio con il giudice, il dottor Andrea Corvino, i periti, gli avvocati e Periti di parte e lo SPISAL.

Nel rammentare che il Rup dell’Ente appaltante (il COMUNE DI CROTONE) è l’Ingegnere Germinara specifichiamo cosa è l’incidente probatorio:

 INCIDENTE PROBATORIO (artt. 392-404 c.p.p.): è un istituto che consente di anticipare rispetto al dibattimento la fase di formazione della prova e di collocarla durante le indagini preliminari. La tipologia di prove da assumere e le situazioni che permettono di ricorrere a tale strumento sono tassativamente elencate dall’art. 392 c.p.p.:

a) la testimonianza, quando vi è fondato motivo di ritenere che un testimone non potrà essere esaminato nel dibattimento per infermità/altro grave impedimento o che lo stesso sia esposto "a violenza, minaccia, offerta o promessa di denaro o di altra utilità affinché non deponga o deponga il falso";

b) l’esame dell’indagato su fatti concernenti la responsabilità di altri;

c) l’esame delle persone indagate di un reato connesso o collegato;

d) il confronto, quando vi sono persone che in altro incidente probatorio o al P.M. hanno reso dichiarazioni discordanti;

e) la perizia o l’esperimento giudiziale, quando la prova riguarda una persona, una cosa o un luogo il cui stato è soggetto a modificazione non evitabile;

f) la ricognizione, quando particolari ragioni di urgenza non consentono di rinviare l’atto al dibattimento.

Non possiamo non rivolgere un pensiero alla memoria di Giuseppe Greco di Isola Capo Rizzuto di 51 anni e a Kiriac Dragos Petru cittadino rumeno residente a Rocca di Neto di 35 anni, deceduti sotto le macerie del muro; affetto anche a M.D.M. di 56 anni anche lui di Isola Capo Rizzuto rimasto gravemente ferito ed alle tre famiglie coinvolte.

 

 

 

 

 



public/img/fotogallery/galleria2018042613480600_8.jpg
public/img/fotogallery/galleria2018042613480600_7.jpg
public/img/fotogallery/galleria2018042613480600_6.jpg
public/img/fotogallery/galleria2018042613480600_5.jpg
public/img/fotogallery/galleria2018042613480600_4.jpg
public/img/fotogallery/galleria2018042613480600_3.jpg
public/img/fotogallery/galleria2018042613480600_2.jpg
public/img/fotogallery/galleria2018042613480600_1.jpg
public/img/fotogallery/galleria2018042613480600_0.jpg


ULTIMISSIME
Il Crotone è quasi pronto!
Giovedì 16 Agosto 2018
Duplice soddisfazione per la Lacina
Giovedì 16 Agosto 2018
Contromossa del Crotone
Martedì 14 Agosto 2018
Si ricomincia dal Cittadella?
Martedì 14 Agosto 2018
E l'orto di via Tellini?
Martedì 14 Agosto 2018
CrotoneInforma.it