Sabato, 22 settembre 2018 ore 11:22  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
SANITA' E SALUTE

Marrelli Hospital diffida il Commissario Scura a valutare correttamente l’acquisto di prestazioni per l’anno 2018

Il comunicato del gruppo con a capo Massimo Marrelli

Marrelli-Hospital-diffida-il-Commissario-Scura-a-valutare-correttamente-lacquisto-di-prestazioni-per-lanno-2018
Mercoledì 27 Giugno 2018 - 9:0

riceviamo e pubblichiamo:

È noto a tutti che il budget assegnato alla casa di Cura crotonese per l’anno 2017, è stato dato in modo forfettario ed è risultato assolutamente insufficiente. 

Per il 2018 Scura ribadisce lo stesso budget per l’acquisto di Tac, Risonanze Magnetiche e anche per Apa e Pac, nonostante molte prestazioni erogate rientrino tra quelle “a mobilità elevata” (artroscopie, interventi di ernie, interventi su ginocchio). 

In buona sostanza il Marrelli Hospital, eseguendo in regime di chirurgia ambulatoriale tali attività, oltre a garantire agli utenti un servizio sanitario altamente efficiente e qualitativo, assicura alla Regione Calabria ed all’Azienda Sanitaria di Crotone un considerevole risparmio di spese, atteso che, com’è noto, la mobilità sanitaria interregionale comporta a carico dei suddetti Enti l’onere di pagamenti a piè di lista e costa alle casse regionali oltre 300 milioni di euro.

Non solo, grazie alla sua attività, Marrelli Hospital, da gennaio scorso ad oggi ha assorbito un numero enorme di domande di assistenza sanitaria per TAC e RMN, che invero la Regione Calabria non riesce a soddisfare a causa della carenza di centri specializzati in tale settore. Per molte di queste prestazioni ci sono lunghissime liste di attesa presso l’ospedale pubblico.

Sono stati 4700 i pazienti a cui sono stati eseguiti esami di Tac e RMN, e 1600 i pazienti che hanno usufruito di prestazioni di Apa e Pac. Ma nonostante ciò l’Asp di Crotone qualche giorno fa ha comunicato di non volere acquistare le prestazioni fin qui erogate, ne quelle future, nonostante si tratti di prestazioni di cui gli abitanti della regione Calabria e l'ASP di Crotone abbiano avuto e continuino ad avere bisogno, non essendo in grado, per le lunghe liste di attesa, le strutture pubbliche di poter soddisfare da sole le domande di assistenza dei cittadini.

Come giustifica il Commissario Scura che nell'anno 2017, al Marrelli Hospital per 45 giorni  ha riconosciuto un budget per Tac e RMN e che lo stesso lo ha assegnato per tutto l'anno 2018 ?? 

Superfluo sarebbe dire che mediante la diffida inviata, il Marrelli Hospital  ricorda  al Commissario Scura che i rapporti tra Regione, Asp e le strutture private accreditate devono essere regolati nel rispetto del <<principio di pianificazione e di concorrenzialità tra strutture pubbliche e private>> .

Ma il problema non è chi regola le prestazioni, ma piuttosto di quali bisogni hanno necessità i cittadini e chi è in grado di soddisfarli.

Un buon amministratore deve saper conciliare l'esigenza del contenimento della spesa pubblica con il principio della buona programmazione. Ciò alla luce dell'articolo 32 della Costituzione, che sancisce la tutela della salute a diritto fondamentale del cittadino.

Per parafrasare un detto del Commissario Scura che si eleva a padre di Famiglia si sottolinea, che un buon padre di famiglia deve riuscire a conciliare al meglio le risorse disponibili per far crescere i propri figli (senza fare distinzioni tra figli e figliastri) garantendogli autonomia ed un futuro; non privilegia un figlio a discapito di un altro e difende il patrimonio della propria famiglia senza dissiparlo (facendo ingrassare gli aguzzini di altre regioni).

Si ricorda altresì che il Marrelli Hospital chiede al Commissario, non un budget, ma il diritto legittimo di erogare prestazioni che mantengano sul proprio territorio quel patrimonio di 300 milioni di euro che attualmente è ad appannaggio delle strutture di altre regioni.

Sorge il dubbio che il Commissario con il suo agire stia favorendo tale andamento???

Attendiamo un celere riscontro, in assenza del quale saremo costretti da lunedì a scendere in mobilitazione.

Responsabile Ufficio Stampa & Comunicazione

Dott.ssa Maria Dora De Caria

Gruppo Marrelli

 




ULTIMISSIME
Rinvenuta discarica di pneumatici
Venerdì 21 Settembre 2018
Nuova raccolta sangue dell'Avis
Venerdì 21 Settembre 2018
CrotoneInforma.it