Sabato, 22 settembre 2018 ore 12:45  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
POLITICA

Meridionali a Pontida? Tanta gente interessata solo a essere mantenuta

Rolando Belvedere, Presidente sezione crotonese dell'Associazione nazionale libero pensiero Giordano Bruno parte da Bossi...

Meridionali-a-Pontida-Tanta-gente-interessata-solo-a-essere-mantenuta
Lunedì 09 Luglio 2018 - 13:0

Riceviamo e pubblichiamo:

Salvini

I meridionali arrivati a Pontida per ascoltare il credo leghista sono :”Tanta gente interessata solo a essere mantenuta”.  Lo dice  al Corriere della Sera il presidente leghista   Umberto Bossi . Singolare il  silenzio assordante di Matteo Salvini eletto al Senato proprio in Calabria  e di Giancarlo Cerrelli neo segretario leghista a Crotone. Il fondatore della Lega di interessi  se ne intende.  Nel 1990 inciampa su un centinaio di milioni dati dalla Montedison di Gardini  alla Lega , ma in quell’occasione  Bossi  si  sacrifica il tesoriere del neonato partito . Poi ascoltiamo un crescendo di tronfie dichiarazioni e osserviamo piccole astuzie. Il fondatore di quella Lega dura e pura contro Roma ladrona contesta ai politici romani,  abusi, maneggi e intrallazzi : non si sapeva  dove volesse arrivare.  Intanto non trascura investimenti in lingotti d’oro, diamanti e terreni a Pontida. Tutto finito in malora. Costituisce Credieuronord con i risparmi di militanti e  simpatizzanti ma quattro anni dopo vengono bruciati 15 milioni di euro per evidente malagestione. Curiosa la sanzione  inflitta   dall’allora ministro del Economia Giulio Tremonti: 7.746 euro ciascuno  agli amministratori della banca. Il Boss (i)  della Lega colleziona condanne per truffa allo Stato e appropriazione indebita di fondi pubblici . I figli Renzo e Riccardo non sono da meno. Il primo viene condannato nel procedimento sui fondi del partito. Il secondo condannato per rolex e gioielli non pagati è ora  indagato pure per truffa e insolvenza fraudolenta. Al di là delle responsabilità penali  personali   la Lega dovrà restituire allo Stato 49 milioni di euro  forse spariti in mille rivoli.  Con queste premesse,  rimangono un mistero le ragioni del segretario della Lega Matteo Salvini  a mettere in lista (blindata)  e far rieleggere il Boss(i) uno  che a Roma i rigatoni li  ha mangiati con piacere  e farebbe bene a tacere mentre la magistratura indaga su 100 conti correnti  riconducibili alla Lega in 40 banche .

Rolando Belvedere

 Presidente sezione crotonese

Associazione nazionale libero pensiero Giordano Bruno

 




ULTIMISSIME
Rinvenuta discarica di pneumatici
Venerdì 21 Settembre 2018
Nuova raccolta sangue dell'Avis
Venerdì 21 Settembre 2018
CrotoneInforma.it