Domenica, 19 agosto 2018 ore 00:04  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
ARTE E CULTURA

Incontro con il giornalista e conduttore Alberto Matano ed il suo libro Innocenti

Un incontro con il giornalista Rai Alberto Matano, organizzato dal Circolo dei Lettori di Crotone, Fondazione Scuola Forense di Crotone ed Ordine dei Giornalisti della Calabria, per discutere dei "Innocenti" condannati dalla giustizia e opinione pubblica. 

 

Incontro-con-il-giornalista-e-conduttore-Alberto-Matano-ed-il-suo-libro-Innocenti
Mercoledì 18 Luglio 2018 - 22:0

 

di Simone Carozzo

 

Incontro, organizzato dal Circolo dei Lettori di Crotone, La Fondazione Forense di Crotone e Ordine dei Giornalisti della Calabria, con il giornalista e conduttore del TG1 Alberto Matano, autore della trasmissione su Rai3 “Sono innocente” giunta alla sesta edizione, per presentare il suo ultimo libro “Innocenti”. Incontro è stato molto partecipato da parte della collettività degli avvocati e dei giornalisti crotonesi, che si sono confrontati su i diversi aspetti del processo penale, in particolare per i casi di “malagiustizia”.  Nel suo libro, come nella sua più famosa trasmissione televisiva, il giornalista racconta alcuni casi di arresto, processo e carcerazione di persone poi scoperte “innocenti”.

Voltaire diceva già nel secolo dei lumi “È meglio correre il rischio di salvare un colpevole piuttosto che condannare un innocente.“

I vari interlocutori a questo dibattito, che rappresentavano le varie anime di un procedimento penale dall’accusa alla difesa, senza dimenticare il giudizio, hanno raccontato la loro esperienza in questo districato mondo della magistratura, che a volte è messa in piazza anche dalla stampa, spesso in cerca del mostro da sbattere in prima pagina.

I protagonisti di questi racconti provano con tutte le forze a urlare la loro innocenza, ma non sono ascoltati, soprattutto a causa del marchio della colpa che la comunità gli affranca, rovinando la vita di questi e delle loro famiglie. Una ferita che resta indelebile nelle menti dei “condannati”, nonostante le assoluzioni. 

Il libro e incontro non è voluto essere un attacco al sistema giudiziario italiano, da tutti difeso, ma un monito di prestare maggiore attenzione ai fatti e ricordare soprattutto che una persona è innocente fino a prova contraria.

https://www.facebook.com/pg/CircololettoriKR/photos/?tab=album&album_id=658762357811285




ULTIMISSIME
Alla faccia delle speculazioni...
Venerdì 17 Agosto 2018
SCAMBI COL CANADA IN NOME DI LILIO
Venerdì 17 Agosto 2018
Il Crotone è quasi pronto!
Giovedì 16 Agosto 2018
Duplice soddisfazione per la Lacina
Giovedì 16 Agosto 2018
CrotoneInforma.it