Mercoledi, 14 novembre 2018 ore 03:16  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
CRONACA

Volley Torretta: la quinta giornata disputata domenica contro il Costa Viola al Palazzetto non è sport!

Le scuse del dirigente Scigliano nel comunicato diramato

Volley-Torretta-la-quinta-giornata-disputata-domenica-contro-il-Costa-Viola-al-Palazzetto-non-sport
Martedì 06 Novembre 2018 - 9:30

premessa di Procolo GUIDA

Avevamo avuto contezza di comportamenti che eufemisticamente possiamo definire antisportivi a Torretta in occasione della gara di serie C femminile. In assenza di notizie certe (nonostante il video della gara fosse eloquente) come di consueto, non avremmo scritto di certo nulla, tanto meno commentato. Ci arriva il comunicato della società che ci "impone" di sottolineare il nostro totale disappunto. Ci pare assurdo rendicontare della gara sportiva usando termini come "annientando la coriacea formazione ospite" e "tutte le atlete in campo che offrono un ottimo spettacolo" ed aggiungere, solo a conclusione, le dichiarazioni di un dirigente che pure ammette "ho compiuto un gesto sbagliato ed ingiustificabile nei confronti del Sig. Neri"  ma reputa opportuno, contestualmente,  rilanciare con minacce di querele. Ci lascia attoniti tutto ciò: è come cercare di mettere una toppa ad uno squarcio enorme sul concetto di sport, a maggior ragione se dilettantistico. Questa è la nostra opinione e non riferirla ci sembrerebbe di contribuire al torto. Non ci resta che pubblicare, così come ricevuto, il comunicato della società:

VOLLEY FIDELIS TORRETTA

COMUNICATO STAMPA

  Serie C regionale 5° giornata

 

Asd Volley Torretta – Costa Viola Volley  3-1 (25-17/22-25/26-24/25/20)

 

VILLA S. GIOVANNI: Chirico (cap.), Marcello, Arinze, Nava, Ambrosio, Vazzana, Verduci, Balante, Porticelli, Libero Cangemi  All. Neri Andrea

TORRETTA: Malena (cap.), Sergi, Da Silva, Drago, Sposato, Sgherza, Lettieri, Gangale, Libero Stasi All. Scandurra Luca

Arbitro: Scalzo Luca e Giampà Giovanna di Catanzaro

 

La Fidelis centra una vittoria carica di significato contro il Villa S. Giovanni: nel primo set le locali giocano la migliore frazione della stagione, l’orchestra di maestro Scandurra sciorina gioco annientando la coriacea formazione ospite.

Le neroverdi hanno però il merito di saper incassare l’inizio sfavorevole e di rilanciare la propria azione con ritrovata efficacia nel secondo periodo: da qui in poi la gara diventerà tesa, giocata con impeto da entrambe le compagini che possiedono capacità di alto valore tecnico ed agonistico.

Il secondo set vive inizialmente su due break, il primo sul servizio di Ambrosio  ed il secondo sulla battuta di Sergi, sul 12-12 inizia un testa a testa in cui si esaltano tutte le atlete in campo che offrono un ottimo spettacolo; precedentemente, sul 10-10, l’inserimento della giovane Verduci risulterà determinante per la conquista del set.

Il racconto della terza frazione si interrompe sul punteggio di 3-3 quando il gioco si ferma per otto minuti a causa di quanto riportato a conclusione di questo resoconto, alla ripresa le due squadre riprendono il confronto in maniera ancora più intensa, Torretta sempre avanti e Costa Viola tenacemente aggrappata al risultato, basti pensare che le reggine rimontano anche sul punteggio di 24-21 rendendo vani i tre set point di Malena e compagne che devono tirare fuori tutta la loro classe per avere ragione delle avversarie.

La quarta ed ultima frazione è simboleggiata dal +5 delle giallorosse sul 9-8 che spezza le ultime resistenze delle reggine; in definitiva, al Palapicasso il Torretta impone la propria levatura tecnica con una prova maiuscola, tutte le atlete di casa offrono alti standard di rendimento e questo appassiona ulteriormente il numeroso pubblico di fede giallorossa.

In serata il Presidente Emilio Scigliano rilascia la seguente dichiarazione: “in questi anni abbiamo fatto fronte a tante situazioni spiacevoli ed al limite dei regolamenti, partite giocate in impianti vetusti, spogliatoi sporchi e/o inagibili, docce fredde, mi viene in mente ad esempio una partita giocata qualche anno fa a Villa S. Giovanni prevista alle 17.00 e giocata dopo le 21.00 grazie alla nostra disponibilità che altro non è se non la consapevolezza delle difficoltà che tutte le società possono avere in riferimento alla gestione degli impianti. Oggi la difficoltà l’abbiamo avuta noi: una goccia d’acqua che, penetrando dal tetto, bagnava una porzione di campo ampiamente lontana dalla linea di fondo del rettangolo di gioco; su questo ho percepito un atteggiamento strumentale dell’allenatore ospite, protagonista di plateali proteste e continue interruzioni del gioco che mi hanno innervosito oltremodo. Di conseguenza, ho compiuto un gesto sbagliato ed ingiustificabile nei confronti del Sig. Neri, me ne scuso con lui e con la società Costa Viola Volley e spero di poter chiarire quanto prima l’accaduto”.

Infine, ed in espresso riferimento ad affermazioni facilmente desumibili dai social, l’Asd Volley Torretta comunica che chiunque diffami la società o i suoi tesserati dovrà risponderne nelle sedi opportune.




ULTIMISSIME
Haber diventa Bukowski all'Apollo
Martedì 13 Novembre 2018
Bando dote lavoro e inclusione attiva
Lunedì 12 Novembre 2018
La Pallamano Crotone torna e vince!
Lunedì 12 Novembre 2018
24 sanzioni su 153 veicoli controllati
Domenica 11 Novembre 2018
CrotoneInforma.it